Un nuovo scontrino per il mancato pagamento della sosta: sostituirà il bollettino postale

Riguarda i parcheggi nelle strisce blu

Immagine di repertorio

A partire da lunedì 8 luglio uno scontrino rilasciato dal palmare dell’operatore GTT sostituirà il bollettino postale come unico verbale di accertamento per il mancato pagamento della sosta.

Lo scontrino riporterà un codice a barre con tutti i dati relativi al verbale (targa del veicolo, importo e causale); ciò annullerà i rischi conseguenti a una trascrizione errata dei dati.

Le sanzioni potranno essere pagate presentando lo “scontrino” rinvenuto sul veicolo (facsimile allegato) allo sportello postale, alla cassa centrale del Corpo di Polizia Municipale, ai punti Sisal e alla Soris.  

Sarà sempre possibile pagare online collegandosi al sito di Soris (Sezione Pagamenti) oppure tramite il proprio home banking. 

FACSIMILE​
Nuovo scontrino GTT-2

Potrebbe interessarti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento