menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moschee aperte, una domenica all'insegna del dialogo

I centri islamici aprono a tutti

"Moschee aperte", una domenica alla scoperta della cultura islamica Le sedi religiose musulmane si apriranno alla città Torna l'iniziativa Moschee aperte - spazio per tutti. Domani, domenica 27 maggio, i centri islamici torinesi accoglieranno, dalle 18 alle 21.30, in un grande spirito di condivisione, chiunque vorrà conoscere meglio la cultura islamica e confrontarsi con un'importante realtà del territorio.

Un'iniziativa contro la diffidenza e la paura 

Per l'assessore ai Diritti del Comune Marco Giusta si tratta di un'occasione "per combattere pregiudizi e stereotipi e costruire le relazioni di comunità per noi fondamentali, in una città che deve essere sempre più coesa fra le sue diverse anime". Lo stesso obiettivo che ha la comunità musulmana, quello cioè di "creare un clima sereno di convivenza civile e pacifica". 

La formula sarà la stessa che un anno fa ne decretò il successo: apertura dei luoghi di cultura e religione a cittadini e cittadine, promozione di eventi, discussioni, dibattiti e riflessione, cena di Iftar, ovvero la rituale rottura del digiuno al calar del sole durante il Ramadan appena iniziato, insieme a tutti coloro che accoglieranno l’'invito recandosi in una delle moschee aderenti all’'iniziativa. "Moschee aperte" è promossa dalla Città di Torino e dai centri islamici firmatari del “Patto di Condivisione”: le sedi delle associazioni culturali e religiose musulmane si apriranno alla città accogliendo migliaia di visitatori e visitatrici, organizzando visite guidate, momenti di discussione e di dialogo, eventi artistici.

Nel 2017 migliaia di persone 

Alla cena conclusiva della giornata, durante la prima edizione dell'’evento svoltosi l’'11 giugno di un anno fa, parteciparono migliaia di persone di ogni provenienza, fede religiosa, cultura, accomunate dal piacere di stare insieme, conoscersi, dialogare. L’'evento ebbe un grandissimo richiamo sui media, fu un importante segnale di apertura e reciproca fiducia da parte della comunità musulmana e della città nel suo complesso, frutto di un percorso di crescita e di condivisione che la Città promuove da decenni. Percorso che la Città ora intende rilanciare e proseguire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento