Addio a Santi, l'uomo che inventò la discoteca la domenica pomeriggio in città

Morto per un male incurabile

Santi Marino aveva 75 anni

Per anni è stato il proprietario di diverse discoteche che hanno fatto la storia della città: il Naxos, La Gare, il Life, lo Chalet, il The Beach, gestita dal figlio. Santi Marino è morto nella giornata di ieri, mercoledì 26 agosto 2020, a 75 anni. Era malato da tempo. Originario della Sicilia, negli anni '90 era stato il primo a intuire il potenziale che le discoteche possono avere anche il pomeriggio e non solo le notti. Aveva così organizzato giornate dedicate ai giovani chiamando dj del calibro di Ricky Martini, Roberto Molinaro, Gabry Ponte e Gigi D'Agostino.

Il funerale è previsto sabato 29 alle 12.30 nella chiesa della Madonna delle Rose nell'omonima via all'angolo con corso Unione Sovietica. È stata allestita anche una camera ardente che è stata aperta già oggi e che lo sarà ancora domani dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 nella sala Ciliegio della sede di Giubileo, in corso Bramante 58. "Papà - scrive il figlio - ha dato molto in vita e le manifestazioni di affetto ricevute sono state tante... Per il funerale c'è obbligo di mascherina ma non ci hanno dato limitazioni numeriche per cui chi ha piacere è il ben venuto... grazie ancora a tutti per l’affetto mostrato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricordo di un conoscente

"È difficile scrivere qualcosa, in questo momento di grande vuoto dentro. Ha creduto in noi sempre, era fiero quando venivo a trovarla al Life o allo Chalet e mi diceva 'qui sei a casa tua' ed era proprio così, mi sentivo a casa quando entravo in quei luoghi che lei ha saputo rendere casa per tanti di noi, mai organizzatori ma figli, da portare con mano verso il successo. Grazie a lei che noi abbiamo avuto la possibilità di creare e scrivere, per un decennio, una delle pagine più belle del clubbing torinese. Le sarò per sempre grato e riconoscente. La porterò nel cuore. Con grande affetto è stima. Che possa riposare in pace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

  • Non sente il fratello da tre ore: gli agenti lo trovano vivo in casa e riescono a salvarlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento