rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
IL LUTTO / San Salvario / Viale Carlo Ceppi, 5

Morto Egon Franke, la scherma torinese è in lutto

Il Club Scherma Torino piange il maestro

Il mondo della scherma torinese e di quella italiana è in lutto per la scomparsa di Egon Franke: si è spento dopo una breve malattia all'età di 86 anni.
Viveva da anni a Pino Torinese, era polacco di nascita e piemontese di adozione e si innamorò della scherma in età adolescenziale, dimostrando tutta la sua abilità nella sciabola e poi nel fioretto che divenne la sua specialità.

Muore il maestro Egon Franke, scherma in lutto

Egon Franke entrò stabilmente a far parte della nazionale polacca e nel 1961, proprio al campionato del mondo di Torino, vinse la sua prima medaglia iridata: il bronzo nel fioretto. Sarà il primo di una lunga serie di allori per questo atleta che vanta due medaglie d’oro tra olimpiadi (Tokyo 1964) e mondiali (Buenos Aires 1962), tre argenti e sei bronzi. 

Il maestro Egon Franke per più di vent’anni è stato un componente importante della nazionale italiana di scherma che di lui ricorda come incarnasse l’eleganza, lo stile e la signorilità proprie di questo sport. Da allenatore ha ottenuto i suoi maggiori successi grazie ai grandi risultati ottenuti dalla torinese Consolata Collino nel fioretto e dalla moncalierese Laura Chiesa nella spada. 

Il maestro Egon Franke è stato uno dei grandi maestri del Club Scherma Torino e i suoi atleti ne ricordano con commozione le sue lezioni di scherma e di vita.
Ai suoi allievi, nelle fasi complicate di un assalto, era solito dare un suggerimento: “Giocatela". 

Il funerale si terrà presso la Chiesa San Giovanni Bosco di Chieri (in via Andezeno 64/66) sabato 2 aprile alle ore 11,30.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Egon Franke, la scherma torinese è in lutto

TorinoToday è in caricamento