Attualità San Donato / Via San Donato, 21

I fedeli di Torino San Donato piangono don Enzo Casetta, che aveva guidato la parrocchia per 16 anni

Morto a causa della malattia che lo aveva costretto a ritirarsi

Don Enzo Casetta (foto da Facebook di Polisportiva San Donato)

Nella prima mattinata di domani, giovedì 17 giugno 2021, la parrocchia dell'Immacolata Concezione e San Donato di Torino e i suoi fedeli daranno l'ultimo saluto a don Enzo Casetta, morto dopo una lunga malattia lunedì 14 all'età di 77 anni. Era in pensione all'istituto Faà di Bruno di via San Donato dal 2019, quando aveva passato la mano all'attuale parroco don Luca Pacifico proprio quando aveva scoperto di essere malato. Prima aveva guidato la parrocchia del quartiere per 16 anni, dal 2003, fondando anche la polisportiva San Donato, e ancora prima era stato parroco per 22 anni a Bra (Cuneo), guidando prima la comunità di Sant'Andrea e poi quella di San Giovanni. Era stato ordinato sacerdote nel 1968.

"Ci uniamo nella preghiera e nel ricordo della sua figura di grande umanità, di appassionato ricercatore di Dio e di servitore del Vangelo di Gesù Cristo", scrivono i componenti della polisportiva, annunciando che per il funerale, previsto per le 8,30, "per motivi di contingentamento, saranno allestite amplificazioni anche sul sagrato per tutti coloro che non potranno entrare in chiesa". I fedeli ricordano che nel corso della sua guida si è dedicato soprattutto ai giovani e ai più deboli, in particolare ai migranti, alcuni dei quali erano stati accolti nell'oratorio della parrocchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fedeli di Torino San Donato piangono don Enzo Casetta, che aveva guidato la parrocchia per 16 anni

TorinoToday è in caricamento