Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità Riva Presso Chieri

Addio a Domenico Gilardi, una vita nei vigili del fuoco e una grande passione per le bocce

Scomparso improvvisamente per le complicazioni di un intervento chirurgico, era stato tra i fondatori del distaccamento permanente

Era stato tra i fondatori e poi l'anima dei vigili del fuoco del distaccamento di Chieri, aperto nel settembre 2001, e anche appassionato e conosciuto giocatore di bocce, noto nell'ambiente torinese e non solo, sempre nella Bocciofila Chierese. Domenico Gilardi è morto giovedì 5 maggio 2022 all'ospedale Molinette di Torino per le complicazioni successive a un intervento chirurgico. Era stato pompiere per tutta la sua vita: prima nel servizio militare nel 1980, poi come volontario nel distaccamento di Riva presso Chieri, dal 1985 come effettivo al comando provinciale di Torino e appunto, dal 2001 al 2018, quando era andato in pensione, nella 'Squadra 101' di Chieri. Poi aveva deciso di dedicarsi alle bocce, alla moglie Rosaria, alla figlia Tiziana e ai due nipotini.

I funerali si terranno domani, sabato 7 maggio 2022, alle 10,15, nella chiesa parrocchiale di Riva presso Chieri, dove abitava con la famiglia. "Siamo sempre stati insieme - ricorda il collega di una vita, Domenico Persico - fin dal servizio militare: attaccato al suo lavoro, gli piaceva aiutare gli altri, il nostro lavoro si fa con quello spirito; ha sempre fatto l'autista, poi il caposquadra e il caporeparto. E poi aveva questa grandissima passione per il gioco delle bocce. Non ci dimenticheremo di lui, peccato che non ha potuto godersi la pensione e i suoi nipotini come avrebbe voluto".

gilardi-domenico-220505-2

gilardi-domenico-220505-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Domenico Gilardi, una vita nei vigili del fuoco e una grande passione per le bocce
TorinoToday è in caricamento