Addio alla passione per lo sport di Davide, portato via ai suoi cari da un male incurabile

Il cordoglio delle associazioni

Davide Gambetta, dirigente sportivo morto a 46 anni

Un male incurabile si è portato via, la mattina di lunedì 11 maggio 2020, Davide Gambetta, 46enne responsabile marketing della Sisport. Abitava a Bosconero con la moglie Doriana e con due figli piccoli.

Immediatamente nel mondo sportivo torinese sono partiti i messaggi di cordoglio visto il grande impegno organizzativo che ha messo nella sua vita, sempre al servizio delle manifestazioni.

"Non è stata la malattia a vincere - scrivono dalla Federazione sport invernali paralimpici -. È stato Davide che in questi anni ha dimostrato un coraggio e una dignità che solo i grandi uomini hanno: ogni tregua che gli veniva concessa si ripresentava puntuale alla Sisport per essere con tutti i suoi colleghi e con tutti gli atleti che in lui hanno sempre trovato un attento ascoltatore, pronto ad accogliere richieste di ogni tipo con la pacatezza e la determinazione di un vero professionista. Abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo ai tempi di Torino 2006, componente dell'indimenticabile team della pista di bob di Cesana Pariol, capitanato dall'amico Ivo Ferriani, che lo ricorda con affetto, e lo abbiamo ritrovato responsabile della Sisport  dove non ha esitato ad aprire le porte ai nostri atleti che con il preparatore atletico Manuele Lambiase hanno sempre trovato in lui il primo vero e appassionato tifoso; non possiamo che ringraziare Davide per tutto: per la sua sottile ironia, per la sua umiltà, per la sua grinta, per il suo coraggio, per la sua testimonianza di vita, per come ha vissuto questi anni difficili che avrebbero annientato chiunque, ma non lui. E’ stato e resterà sempre un vincente".

Alla Sisport le bandiere sono state messe a mezz'asta. "Onoreremo per sempre la tua grande passione per lo sport", scrive l'associazione su Facebbok.

I funerali si svolgeranno nel pomeriggio di oggi, mercoledì 13, al cimitero di Bosconero in forma privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento