Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Addio ad Angelo Piovano: l'uomo più tatuato d'Italia è morto nella notte

Numerosissimi i messaggi di ricordo e cordoglio

Angelo Piovano, morto a 85 anni

Torino piange Angelo Piovano, l'uomo più tatuato d'Italia e l'over-65 più tatuato del mondo (per questo era stato premiato dal Guinness World Record), con il 98% della sua superficie corporea coperto da disegni di vario tipo. È morto a 85 anni per un malore nel corso della notte di oggi, sabato 5 giugno 2021. A darne notizia, sul suo profilo Facebook, è stato il nipote Marco Bruno Piovano: "Angelo è mancato questa notte, adesso l'universo sarà ancora più colorato", ha scritto. Anche la sindaca Chiara Appendino ha voluto ricordarlo con un post: "Ciao Angelo, ci mancherai".

Piovano aveva deciso di diventare un personaggio a poco a poco. Era un operaio della Pirelli e, fino a 56 anni, sul corpo non aveva neppure un tatuaggio. Fece il primo in seguito alla morte di sua madre e della sua amatissima cagnolina Florinda. A poco a poco, il suo corpo si è via via ricoperto di disegni colorati, che ne hanno fatto un personaggio conosciuto in città e, nel circuito dei tatuatori, in tutta Italia e in tutto il mondo. Decine i post sui social per ricordarlo, tutti incentrati sui suoi due pilastri: il colore ed essere sempre se stessi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad Angelo Piovano: l'uomo più tatuato d'Italia è morto nella notte

TorinoToday è in caricamento