Addio a Marta, la 'guerriera gentile' dell'ambiente metropolitano

Il ricordo dei colleghi

Marta Petruzzelli, scomparsa a 54 anni

La Città Metropolitana di Torino è in lutto per la morte, avvenuta la mattina di martedì 7 aprile 2020, di Marta Petruzzelli, 54enne dipendente del dipartimento ambiente e vigilanza ambientale. Era nell'ente dal 1997 e ha lottato a lungo contro la malattia che se l'è portata via. Lascia il marito e due figli di 17 e 19 anni. In questi giorni sono molti, tra colleghi, ex colleghi, amministratori ed ex amministratori, a ricordarla sui social network. I colleghi l'hanno ricordata anche sul giornale 'Cronache da Palazzo Cisterna'.

Il ricordo dei suoi colleghi

Sono questi giorni di sofferenza generale e così, per coloro che, oltre che colleghi, erano amici di Marta, e hanno attraversato con lei gli ultimi 20 anni della sua vita, alla perdita, si aggiunge il dolore di non poterla salutare per l’ultima volta. Sappiamo che Marta odiava i messaggi retorici, era una guerriera gentile, guardava la vita sorridendo e niente, fino all’ultimo, ha potuto scalfire il suo sorriso e la sua forza. Ed è così che vogliamo ricordarla, mentre combatte con passione le sue battaglie ambientali, mentre nonostante tutto trova il tempo di ascoltarci, mentre ci trascina e ci sprona a non mollare mai, a non arrenderci alla banalità e all’apparenza delle cose, mentre riesce a mettere gli altri al primo posto anche nei momenti di estrema sofferenza personale. Si dice che tutti attraversino la nostra vita per una ragione… Scusaci Marta, non vogliamo essere patetici, ma il motivo per cui tu hai attraversato la nostra, è stato quello di renderla migliore. E speriamo che questo dia la forza ai tuoi amati Anna e Filippo, a tuo marito Giorgio, ed ai tuoi cari, per andare avanti in questo momento di estremo dolore. E allora andremo avanti anche noi Marta, sempre a testa alta, come volevi tu, sperando di riuscire a non deluderti, ea mettere in pratica quello che ci hai insegnato, porteremo avanti le tue battaglie... e ti porteremo nel cuore. Sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento