menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lucia Fuso, artista impegnata anche in politica, aveva 54 anni

Lucia Fuso, artista impegnata anche in politica, aveva 54 anni

Addio a Lucia: un'artista che si era anche dedicata al suo paese

Lascia una figlia adolescente

Pubblicitaria, grafica e artista: Lucia Fuso, 54 anni, è morta nella mattinata di ieri, giovedì 30 gennaio 2020, a Chiaverano, dove abitava e dove era stata anche assessore alla cultura dal 2004 al 2009 e successivamente consigliere comunale. A portarsela via è stata una malattia che le aveva provocato mesi di sofferenze. Lascia la figlia di 16 anni.

Il sindaco Maurizio Fiorentini ha deciso di ricordarla con una lettera sul sito internet del Comune.

"Sapevamo da tempo - scrive - che non c'erano più speranze e che si trattava solo di attendere il momento del distacco. Ma quando succede è difficile da accettare. È difficile sapere che non la vedremo più, che non sarà più a sorridere e scherzare con noi. Quando manca qualcuno diventa facile parlarne bene dimenticando magari i suoi difetti. Ma Lucia era... era Lucia. Era una gioia e una ricchezza. Sempre sorridente, sempre positiva, sempre a cercare di appianare ogni discussione, sempre piena di idee".

"Era un'artista - aggiunge Fiorentini - e grazie a lei abbiamo portato a Chiaverano molte iniziative, in particolare con l'associazione Arte in Fuga. Ed era una grafica professionista ed ha donato al Comune molto del suo tempo e delle sue capacità realizzando tanti manifesti, le pagine in piazza, loghi e volantini e, soprattutto, i bellissimi fascicoli di Chiaverano e della Chiesa di Santo Stefano. Aveva anche il pollice verde; ricordo con quanto entusiamo voleva portare avanti il progetto dei tavoli d'erba. E curava con amore tante piante. Nel suo ricordo pianteremo alcune delle sue piante nei luoghi che più amava e frequentava: al Teatro Bertagnolio e all'Ecomuseo. Ci mancherai tanto Lucia, ma resterà sempre vivo il tuo ricordo nei nostri cuori".

I suoi amici di Arte in Fuga la ricordano così: "Grazie per aver camminato a lungo insieme. Con la tua arte così singolare, con il tuo amore per la natura, con la tua sensibilità. Grazie tesoro. Già incominci a mancarci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento