Mole e monumenti spenti a Torino: la città aderisce a "M'illumino di meno"

In occasione della Giornata del risparmio energetico

Torino si spegne per dare il suo contributo alla quindicesima edizione di "M’illumino di meno", la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili del programma Caterpillar. Venerdì 1 marzo dalle 19 alle 21, il Comune spegnerà la Mole Antonelliana, la Chiesa della Gran Madre di Dio e i ponti Vittorio Emanuele I, Umberto I e Isabella. La manifestazione, promossa dalla trasmissione di Rai Radio 2 in occasione della Giornata per il risparmio energetico, quest’anno è dedicata all’economia circolare.

“L’imperativo – spiegano a Caterpillar, dopo aver invitato per anni i  propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili -  oggi  è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas”.

Torino che, di concerto con oltre sessanta amministrazioni europee, nel marzo dello scorso anno aveva firmato la Dichiarazione di Siviglia con l’ obiettivo di  promuovere le politiche di economia circolare all’interno delle città, ha posto questo tema tra i temi conduttori della propria politica ambientale.

Nell’ambito del Piano Periferie AxTO, sono stati finanziati dalla Città diversi progetti di sperimentazione di economia circolare e collaborativa, tre dei quali - Beautiful Precious Plastic, Urbanaquafarm e Edilizia Circolare – in fase di attuazione e altri prossimi alla partenza – RicuciTo, il Marketplace del Balon, Abbasso Impatto, Preparazione di un suolo sostitutivo per il recupero di aree degradate delle città, Con il Cibo 2.

Anche il Grattacielo Sanpaolo spegnerà alcune sue aree in occasione della Giornata per il risparmio energetico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento