Attualità

La Mole in verde-azzurro per la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico

La più grave neoplasia ginecologica che in Italia interessa 50mila donne

Domani 8 maggio a Torino la Mole Antonelliana si tingerà di turchese, esattamente di verde-azzurro chiamato "teal". E' questo infatti il colore simbolo della Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico, la più grave neoplasia ginecologica che interessa 760mila donne nel mondo e 50 mila in Italia. Con questa iniziativa, firmata da Acto Piemonte e realizzata per gentile concessione della Città Metropolitana di Torino e della società Iren Energia, tutte le pazienti italiane si uniranno idealmente alle 140 associazioni di 50 paesi che nello stesso giorno celebrano questo importante appuntamento.

I lavori della Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico si apriranno sempre a Torino domani, con il convegno “Tumore ovarico e BRCA: cambiare il futuro si può” per aggiornare la comunità scientifica e le pazienti sulla patologia e sulla “mutazione Jolie”, responsabile di un quarto dei tumori all’ovaio. Il convegno, promosso da Acto Piemonte con il patrocinio di Regione Piemonte, Torino Metropoli, Università degli Studi di Torino e Rete Oncologica Piemonte Valle d’Aosta si tiene presso l’Ospedale Sant’anna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mole in verde-azzurro per la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico

TorinoToday è in caricamento