Metropolitana, la novità dell'estate: i tornelli si apriranno anche con la carta di credito

A partire da luglio

In metropolitana si potrà salire anche con la carta di credito. A partire da luglio infatti, per far aprire il tornello, il passeggero potrà avvicinare la propria tessera al lettore apposito. Uno di questi, che al momento verrà utilizzato da Gtt solo per effettuare una serie di test, è stato appena installato nella stazione di piazza Rivoli, in vista di fine giugno quando verrà posizionata una macchinetta per ogni stazione. Resteranno tuttavia attivi anche i tradizionali sistemi. 

La novità, come ha spiegato l'assessora alla Viabilità e Trasporti del Comune Maria Lapietra, fa parte del piano dell'azienda di trasporti per la fase 2 e 3 dell'emergenza sanitaria da Covid-19: il pagamento "contactless" per accedere alla metro garantisce infatti il rispetto delle norme anti contagio. Si eviteranno infatti, con questo sistema e in vista della stagione autunnale quando in massa gli utenti torneranno a utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, le lunghe file davanti alle macchinette destinate all'acquisto dei biglietti. 

Si tratta di un progetto che Gtt vorrebbe estendere anche alle fermate per i mezzi in superficie ma che è ancora in fase di studio. Inizialmente comunque, verrà adottato nelle stazione di metropolitana più frequentate anche in vista della realizzazione della linea 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento