Attualità

Certificazione medica per la mascherina trasparente che non nasconde il viso: ecco dove si compra

Il dispositivo è stato prodotto dalla LMA di Pianezza

"Respira", la mascherina di silicone trasparente prodotta dalla LMA di Pianezza, è stata certificata come dispositivo medico per gli ambiti medico-sanitari e scolastici. Il Kit “Consumer” della mascherina comprensivo della fornitura di 10 filtri di tipo eq. II e di 4 elastici di colori assortiti e il pacchetto da 10 filtri di ricambio è acquistabile nell’e-commerce dedicato al prezzo di 35, 90 euro ma è anche disponibile il Kit "Professional" con 10 filtri eq tipo FFP2 e 4 elastici al prezzo di 42,50 euro.

Tramite attestazione di un laboratorio di prova indipendente, è stato riconosciuto il rispetto dei requisiti per cui certificare il Kit mascherina Respira e i suoi filtri di ricambio dispositivi medicali di classe I, secondo il Regolamento (UE) 2017/745 per i dispositivi medici, come mascherine chirurgiche di tipo II. L’avvenuta certificazione rende la mascherina e i suoi filtri chirurgici (registrati nella "Banca dati dei dispositivi medici" del Ministero della Salute, disponibile al link Salute.gov.it), entrambi nella versione “Consumer”, utilizzabili negli ambienti in cui i protocolli di sicurezza richiedono l’ufficialità della certificazione, ovvero tutti gli ambiti medico-sanitari e scolastici.

Le caratteristiche

La mascherina è trasparente, latex free, anallergica e riutilizzabile, a seguito di una semplice procedura che prevede la pulizia dei componenti con detergente liquido di uso comune, risciacquo sotto acqua corrente e successiva immersione in 1 l di acqua tiepida con 50 ml di amuchina medicale per 5 minuti.

“Abbiamo realizzato una mascherina in silicone trasparente per favorire una buona lettura del labiale e una trasmissione empatica di tutte le espressività del viso” - ha dichiarato Fulvio Boscolo, General Manager di LMA “Il mondo medico-sanitario, il comparto scolastico e associazionistico possono indossare RESPIRA con la garanzia di utilizzare un Dispositivo Medico in linea con le normative vigenti”.

L'azienda

Respira è il primo prodotto a marchio proprio di LMA, frutto del lavoro messo in campo dal dipartimento Ricerca & Sviluppo dell’Azienda, che negli anni ha inaugurato una serie di collaborazioni con il Politecnico di Torino e Milano, oltre a quelle con prestigiose istituzioni universitarie straniere. Punto di connessione tra i due mondi, tra il fare storico di LMA e quello dei dispositivi medici: la predilezione per materiali altamente tecnologici e l’impegno dell’Azienda nel campo della sostenibilità e della responsabilità sociale.

Fondata a Pianezza  nel 1970 da Giuseppe Boscolo e Oriana Fazioni, LMA è leader internazionale nella progettazione, industrializzazione e lavorazione di componenti meccaniche di alta precisione per aeromobili ed elicotteri (civili e militari) e per l'industria aerospaziale. Dal1998 è guidata dalla seconda generazione, i figli Fulvio e Cristina Boscolo, che pilotano l’espansione strutturale dell'azienda puntando su nuovi sistemi  tecnologici, l’ampliamento delle strutture logistiche e l’apertura all’internazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certificazione medica per la mascherina trasparente che non nasconde il viso: ecco dove si compra

TorinoToday è in caricamento