Attualità

Covid-19: lo stabilimento Martini fornirà l'alcol per la produzione dell'igienizzante mani

L'azienda fa parte del gruppo Bacardi

Lo stabilimento di Pessione, Chieri

Dai cocktail al disinfettante per mani. Anche lo stabilimento di Martini del gruppo Bacardi, a Pessione, frazione di Chieri a pochi chilometri da Torino, darà una mano in questo periodo di allarme sanitario da Coronavirus. La fabbrica ha iniziato la sua riconversione: fornirà alcol in particolare per la produzione di 1000 igienizzanti per mani, da fornire alla comunità locale, alla Croce Rossa e a tutte le organizzazioni impegnate a fronteggiare l'emergenza.

Tutti i disinfettanti per le mani prodotti in collaborazione con Bacardi contengono più del contenuto minimo di alcol raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità per contenere la diffusione del virus.

La Bacardi, l'azienda di alcolici nota per il rum, produrrà 1,1 milioni di litri di disinfettati per le mani, considerato che a livello globale, in questo periodo, la domanda continua a superare l'offerta. E donerà questi prodotti a organizzazioni in prima linea così come ai suoi impiegati e fornitori. All'azione si uniscono altri siti produttivi di Bacardi, tra Porto Rico, Francia, Inghilterra, Scozia, Stati Uniti e Messico. "Misure temporanee - sottolineano dall'azienda - dettate dall'emergenza che non ostacoleranno la catena produttiva dei prodotti presenti nel portfolio Bacardi".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19: lo stabilimento Martini fornirà l'alcol per la produzione dell'igienizzante mani

TorinoToday è in caricamento