Attualità

Villar Perosa come Bugliano: "Controlli del vigile nelle case". Ma (ovviamente) è un fake

Volantino nel gruppo Facebook

Il manifesto apparso stamattina a Villar Perosa

Villar Perosa come il comune di Bugliano, la ridente (e inesistente) località in provincia di Pisa che da diversi mesi è protagonista della rete (ha una sua visitatissima pagina Facebook) e che, con le sue provocazioni, ha tratto in inganno numerose persone. Il più famoso ad avere abboccato è Matteo Salvini, leader della Lega, che a marzo se l'era presa con l'amministrazione (naturalmente anch'essa inesistente) per avere attivato una zona rossa in Toscana.

Nella mattinata di oggi, giovedì 24 dicembre 2020, invece, nel gruppo Facebook paese originario della famiglia Agnelli è apparso un volantino con il seguente testo: “Si informa la cittadinanza di Villar Perosa che l’agente della polizia municipale effettuerà controlli anti-assembramenti nelle abitazioni private nei giorni di festività. Per evitare discussioni e perdite di tempo si raccomanda di avere sotto mano l’autocertificazione per i parenti ospiti e documento d’identità di tutti i presenti”.

Più di un residente ha chiesto conto al sindaco Marco Ventre, senza neanche rendersi conto che lo stemma araldico sul manifesto non è quello di Villar Perosa, ma proprio quello di Bugliano. Il volantino è stato preso proprio dal gruppo dell'inesistente comune pisano. "È un fake", ha tagliato corto il primo cittadino su Facebook.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villar Perosa come Bugliano: "Controlli del vigile nelle case". Ma (ovviamente) è un fake

TorinoToday è in caricamento