Attualità Piazza Vittorio Veneto

Pinerolo: lite tra ambulanti e amministratori sul distanziamento dei banchi, sindaco preso a calci

Alla fine il provvedimento è stato ritirato

La lite tra gli ambulanti e gli amministratori ieri mattina davanti al municipio di Pinerolo

Bagarre nella mattinata di ieri, mercoledì 2 dicembre 2020, davanti al municipio di Pinerolo dove si è tenuta un'accesa discussione tra gli amministratori comunali, capitanati dal sindaco Luca Salvai, che ha pure rimediato un calcio (anche se ha ammesso di "non avere tenuto un comportamento istituzionale" nel corso della lite), e un gruppo di una cinquantina di ambulanti che si opponevano al progetto di riorganizzazione del mercato di piazza Vittorio Veneto.

Gli ambulanti contestavano un'ordinanza emessa dal primo cittadino, che è stata ritirata dopo l'accaduto e che prevedeva un maggiore distanziamento dei banchi dopo il ritorno di quelli non alimentari, conseguente al passaggio del Piemonte dalla zona rossa a quella arancione.

"Tali disposizioni - si sfoga su Facebook il sindaco Salvai - avevano l’unico obiettivo di distanziare il più possibile i banchi, soluzione fattibile il mercoledì, e non il sabato, in quanto mezza piazza è vuota. Soluzione che, a nostro avviso, consentiva a tutti di lavorare in assoluta sicurezza, che evitava il contingentamento e che, pensavamo, avrebbe comportato un disagio tutto sommato accettabile da parte degli operatori. In questa situazione, con 170 decessi solo nel mese di novembre, a fronte di una media, in “tempo di pace” di 55-70 decessi, mi sembra assurdo non utilizzare metà piazza, che il mercoledì è vuota, per allargare gli spazi e assicurare un miglior distanziamento sociale. Altro discorso vale per il sabato, in cui gli spazi non ci sono e spostare gli operatori su un’altra piazza costituirebbe senza dubbio un danno enorme per chi viene costretto a spostarsi. Soluzione che, infatti, abbiamo proposto ma subito ritirato. A questo punto, come già detto nel confronto di questa mattina, io mi arrendo. Sabato prossimo il mercato ci sarà senza limitazione alcuna e revocherò in settimana l’ordinanza sul mercato del mercoledì. Ha vinto chi urla più forte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinerolo: lite tra ambulanti e amministratori sul distanziamento dei banchi, sindaco preso a calci

TorinoToday è in caricamento