menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneti colpiti dal maltempo, la “nonnina di Torino” manda il suo contributo a Zaia

Il governatore, commosso, risponde alla signora

“Egregio dottor Zaia, sono la solita pensionata da Torino, da lei già conosciuta. Voglia accettare questa mia piccola offerta prelevata dai risparmi del mio salvadanaio di euro 30 (spedito in vaglia postale) come contributo per le spese che dovrà affrontare”. E’ scritta a mano e datata 23 novembre 2018 la lettera ricevuta dal presidente della Regione Veneto che ha commosso non solo il governatore, ma centinaia di cittadini. 

A dare eco al grande gesto di solidarietà è stato lo stesso Zaia sui social. Sulla piattaforma online il governatore del Veneto ha ringraziato la signora e spiegato come verranno utilizzati i contributi degli italiani: “Mi ha commosso profondamente il gesto di questa nonnina di Torino, che in una busta mi ha inviato 30 euro della sua pensione per i veneti colpiti dal maltempo. Verranno versati, come tutti, nel conto corrente aperto dalla Regione per i territori devastati a fine ottobre, e saranno una piccola grande goccia nell'immenso mare della solidarietà che sta investendo il Veneto da un mese e mezzo. Sono grato a tutti, davvero, e di cuore. Vedere come il dramma della nostra regione riesca a raccogliere il contributo di tutti, ognuno a seconda delle proprie possibilità, è meraviglioso!”.

Un gesto, quello della signora, non solo di estrema generosità, ma di puro altruismo e che esprime una grande sensibilità. Oltre alla risposta di Zaia sono tante quelle, indirette, dei veneti e degli italiani. Sui social si legge: “Grazie a questa meravigliosa signora per quanto ha donato nel limite delle sue possibilità. Penso sia stata mossa anche dalla fiducia nella tua persona e nel tuo essere onesto, leale, capace e schietto!!! Avanti così capitano Zaia!!!”, mentre c’è chi invita il presidente della Regione a venire a Torino dalla signora per ringraziarla di persona: “Luca vai a trovarla e abbracciarla da parte di tutti noi!”.

Leggi anche Achille e l'offerta al sindaco di Rocca Pietore: "Vorrei rivedere le montagne, ecco il mio aiuto"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento