Attualità Aurora / Via Carmagnola

Lenzuola di protesta dai balconi contro lo spaccio ai giardinetti: "Basta degrado, vogliamo sicurezza"

Situazione irrisolta negli anni

Alcune delle lenzuola di protesta stese in via Carmagnola

Lenzuola dai balconi nella mattinata di ieri, giovedì 4 giugno 2020, nei condomini di via Carmagnola per protestare contro lo spaccio ai giardini Madre Teresa di Calcutta. “Basta degrado, vogliamo sicurezza” è lo slogan che si poteva leggere un po' dappertutto. Un'iniziativa contro una situazione che ormai si è consolidata da anni e che, evidentemente, neanche l'invio di pattuglie supplementari di controllo è riuscita a debellare.

Le immagini sono state postate su Facebook da Patrizia Alessi, capogruppo di Fratelli d'Italia nella Circoscrizione 7, che chiede maggiore sicurezza: "Ho trovato una situazione che ha dell’incredibile! Dalla parte di corso Giulio Cesare (come avviene da un po’ di tempo) ci sono i blindati delle forze dell'ordine, all’interno resti di bivaccamenti, e sui terrazzi della casa in affaccio sul giardino lenzuola appese dai balconi per una protesta pacifica come si evince dalle foto scattate. Cosa devono ancora fare i residenti per esprimere il loro disappunto per il degrado, lo spaccio, il consumo di droghe e anche sesso sotto gli occhi di tutti (compresi bimbi)? Tutto ciò avviene da anni in questo giardino e dintorni nell’indifferenza di chi ha amministrato Città e Circoscrizione almeno negli ultimi 15 anni. Ora ci sono i presidi delle forze dell'ordine in zona, ma il tutto viene vanificato senza una visione a 360° nella zona. Questa situazione è il “fallimento della politica cittadina e nazionale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lenzuola di protesta dai balconi contro lo spaccio ai giardinetti: "Basta degrado, vogliamo sicurezza"

TorinoToday è in caricamento