rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità Mirafiori Nord / Via Giuseppe Romita

Nel mirino de Le Iene le ristrutturazioni di Torino: con il bonus 110% nei preventivi i costi raddoppiano

L'Agenzia delle Entrate potrebbe rifarsi sui condomini

Torino finisce nuovamente nel mirino della trasmissione televisiva Le Iene (Clicca qui per guardare il servizio). Questa volta ad arrivare in città è stato il giornalista Luigi Pelazza che ha affrontato il tema delle ristrutturazioni effettuate utilizzando i bonus messi a disposizione dallo Stato. 

Torino, come le altre città italiane, è piena di cantieri che sono stati avviati grazie ai vantaggi offerti ai condomini dal bonu 110%, dal sisma bonus o dal bonus facciate. Occasioni che permettono ai proprietari di appartamenti di ristutturare o riqualificare energeticamente la propria abitazione spendendo cifre irrisorie grazie al meccanismo della cessione del credito e sconto in fattura. 

Il proprietario dell'appartamento, una volta valutata la possibilità presentata dall'amministratore condominiale e valutato il prevendito della ditta incaricata dei lavori, dovrà approvare durante una riunione condominiale l'intervento e il preventivo stesso. Ed è proprio sul preventivo che si sono concentrate Le Iene. 

Sono due i cantieri aperti a Torino che sono finiti nel mirino della trasmissione televisiva: il primo in via Francesco de Sanctis e il secondo in via Giuseppe Romita. In tutti e due i casi secondo la trasmissione televisiva Le Iene ci sarebbero degli errori nei preventivi. Per la prima ristrutturazione il costo previsto è di circa 1.500.000 di euro, mentre per il secondo cantiere il costo sarebbe di 14.000.000 di euro. 

Dai calcoli effettuati dagli ingegneri incaricati da Le Iene il costo reale sarebbe molto più basso, di circa la metà. Errori nei preventivi che potrebbero creare un danno enorme ai proprietari degli appartamenti. Se l'Agenzia delle Entrate dovesse valutare i costi dei lavori spropositati allora potrebbe chiedere conto ai condomini della spesa obbligandoli a sborsare la differenza tra il valore reale dei lavori e l'eccedenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel mirino de Le Iene le ristrutturazioni di Torino: con il bonus 110% nei preventivi i costi raddoppiano

TorinoToday è in caricamento