rotate-mobile
Attualità Borgata Lesna / Via Veglia, 1

A Torino dopo l'ultima protesta iniziano i lavori: c'è la svolta a sinistra in sicurezza all'incrocio maledetto

Dopo 14 anni di richieste e mozioni

A un mese dall'ultimo presidio dei motociclisti dell'associazione Tre Merli Sotto Shock, che da anni si battono per ottenere più sicurezza sulle strade di Torino e provincia, da ieri, mercoledì 20 ottobre 2021, sono iniziati gli annunciati lavori di realizzazione del semaforo con svolta a sinistra all'incrocio tra le vie Reni, Monfalcone, Arbe, Santa Maria Mazzarello e Veglia, uno dei più ricchi di incidenti della città.

"Una bella giornata", commenta Nico Marinelli, presidente dei motociclisti che più di una volta aveva attaccato gli enti locali per la mancata risoluzione del problema. Alessandro Iocola, consigliere di circoscrizione uscente che più di tutti si è battuto per avere la svolta in sicurezza, è raggiante: "Dopo 14 anni hanno messo in sicurezza questo incrocio: la prima mozione la fece mio padre Agostino il 25 gennaio 2007 e io non ho mai mollato. Un ringraziamento va all'assessore Maria La Pietra e al suo staff, al consiglio della Circoscrizione 2 e a Nico Marinelli con i suoi flash mob. Questa è l'ultima opera che ho fatto realizzare per i cittadini a dimostrazione che la buona politica e i buoni politici esistono".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torino dopo l'ultima protesta iniziano i lavori: c'è la svolta a sinistra in sicurezza all'incrocio maledetto

TorinoToday è in caricamento