Torino, ponte di Pasqua: il report delle strade lavate e igienizzate   

L’elenco stilato dal comune di Torino

Immagine di repertorio

L’attività quotidiana di lavaggio e igienizzazione delle strade di Torino da parte dell’Amiat non si è fermata tra sabato scorso e il giorno di Pasquetta. Lo comunica con una nota il comune di Torino: "Da oltre un mese ogni notte, dalle 22 alle 6, le autobotti operano in diversi quartieri con una cadenza settimanale, in modo da coprire in sette giorni tutto il territorio cittadino. La programmazione è soggetta a variazioni, in base alle esigenze del momento, disponibilità del personale e altri fattori che incidono sull’organizzazione del servizio. Tra sabato e domenica di Pasqua interventi nelle circoscrizioni 3, 5, 6, 7 e 8".

Di seguito il report delle vie interessare dall'intervento di igienizzazione

La notte scorsa le autobotti sono intervenute in numerose aree della città. Ad esempio, in via Passo Buole, via Pio VII, e nella zona a sud dell’asse di corso Traiano e corso Maroncelli; interventi anche a nord di tale linea, fino a corso Unità d’Italia, corso Dogliotti, corso Spezia e aree limitrofe (zona Ospedali), corso Bramante; in corso Massimo D’Azeglio fino a corso Dante, piazza De Amicis, corso Magellano, corso Turati, corso Unione Sovietica, corso Sebastopoli.

Altra zona interessata quella di San Salvario e del Parco del Valentino, corso Moncalieri e piazza Zara, precollina e collina (strada Val Salice, strada del Nobile, strada San Vincenzo, strada del Mainero, via Thovez, via Sabaudia, strada San Vito, e così via), corso Casale e piazza Gran Madre, zona San Secondo tra via Sacchi, corso Sommeiller, corso re Umberto, corso Vittorio Emanuele II, tutti i ponti sul Po.

A nord coinvolto invece il quartiere delle Vallette, strada Pianezza e via Sansovino; corso Regina Margherita da corso Potenza al confine città e corso Sacco e Vanzetti. E ancora: Lungo Stura Lazio e strada Settimo, piazza Pasini, via Agudio, piazza Coriolano, viale Puglia. Passaggi anche in piazza Rebaudengo, via Rossi, via Cigna, via Botticelli, corso Giulio Cesare, corso Taranto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra domenica e lunedì passaggi effettuati in zona Città Giardino, tra corso Orbassano e il confine città, via Anselmetti e via Settembrini; Mirafiori Sud, corso Unione Sovietica, corso Agnelli, strada del Drosso. Anche i corsi e le piazze attorno al centro e alla Crocetta sono stati interessati: corso Principe Eugenio, corso Regina, piazza Statuto, corso Inghilterra, corso Bolzano, corso Stati Uniti, corso Einaudi, via Accademia Albertina. Verso ovest, da piazza Statuto fino al confine città, tra corso Francia e corso Potenza/via Pianezza. Passaggi anche tra corso Regina e corso Novara, corso Tortona e via Vanchiglia; lungo Po Antonelli, i viali lungo la Dora, corso Belgio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento