Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità Grugliasco

Arriva la laurea triennale in circo contemporaneo: le lezioni si terranno a Grugliasco, nella sede del Cirko Vertigo

Sulla piattaforma dell'Accademia ci si può iscrivere al 3° anno del corso di laurea equipollente al DAMS

Nasce a Torino la prima laurea triennale in circo contemporaneo. È online infatti da ieri, lunedì 1 agosto, al link https://edu.fondazionecirkovertigo.com/ la piattaforma di Accademia Cirko Vertigo per richiedere la validazione dei crediti formativi e iscriversi al terzo anno integrativo del corso di laurea triennale in Circo Contemporaneo equipollente al DAMS.  Il capoluogo piemontese vanta una forte tradizione: nell'800 infatti, in città, c'era la scuola  di acrobatica più importante di Europa che ha formato tutti i più famosi cascatori del cinema italiano e internazionale.

L'iscrizione

Sostenendo gli esami dell’Accademia si potrà conseguire il titolo universitario. Le iscrizioni al terzo anno integrativo sono aperte fino al 20 settembre 2022. Le lezioni si terranno nella sede di Grugliasco dell’Accademia, all’interno del parco culturale Le Serre.

Possono richiedere l’accesso al terzo anno integrativo coloro che hanno conseguito l'attestato di specializzazione post diploma per Artista di circo contemporaneo presso l’Accademia di Cirko Vertigo e coloro che sono in possesso di un diploma annuale, biennale o triennale per Artista di circo contemporaneo ottenuto in Italia o all’estero.

Il progetto formativo è sostenuto, oltre che dal MIC, da Regione Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Città di Grugliasco ed è realizzato con la collaborazione del Centro di Produzione blucinQue Nice, del DAMS di Torino e Città di Torino.

Le materie di studio

Le discipline studiate durante il percorso di studi sono più di 20 e fra queste si trovano sia materie teoriche, come storia del circo, del teatro, della danza e del cinema, anatomia e biomeccanica, psicologia dello sport, comunicazione, marketing ed economia dello spettacolo, sia materie pratiche come preparazione fisica e acrobatica, tecniche di costume e trucco, tecniche circensi di specializzazione (dalle discipline aeree alla giocoleria e all’equilibrismo), teatro, danza classica e contemporanea.

La direzione generale è affidata al fondatore Paolo Stratta, la direzione delle tecniche circensi è saldamente nelle mani del Maestro Arian Miluka, che negli ultimi anni ha saputo formare molti assistenti dedicandosi alla trasmissione dei saperi preziosi della pedagogia. La direzione pedagogica è a cura di Silvia Francioni, affiancata dalla coordinatrice Elena Lobetti Bodoni, il coordinamento dell’area coreutica è affidato a Caterina Mochi Sismondi, quella dell’acrobatica al suolo a Daniele Cassano e a Luisella Tamietto il teatro comico e la presenza scenica. Marilena Golisano è responsabile organizzativa del Corso di Laurea.

Diverse sono le ulteriori collaborazioni dell’ultimo biennio. In particolare, a livello didattico, la direzione del programma beneficia del contributo autorevole di Daniela Arendasova, già Direttrice pedagogica dell’École Nationale de Cirque del Québec, che ha accompagnato la Fondazione Cirko Vertigo in un importante percorso di ridefinizione del programma alla luce delle più recenti evoluzioni internazionali. Il corpo insegnanti si fregia inoltre della collaborazione di docenti di rilievo internazionale come Roman Fedin e Sven Demey dell’ESAC di Bruxelles, Eric e Pascal Angelier, rispettivamente direttore della scuola Arc en Cirque di Chambery e docente di verticalismo di fama internazionale, il docente dell’INAC André Borges, Jérôme Thomas, padre della giocoleria contemporanea in Europa, gli storici Pascal Jacob, Raffaele De Ritis e Alessandro Serena.

Le attività di Fondazione Cirko Vertigo sono ospitate presso numerosi spazi attrezzati e realizzati ad hoc per la pratica del circo contemporaneo, nel rispetto di una tradizione secolare che vede proseguire le attività formative all’interno di spazi più tradizionali come gli chapiteau, ma anche nella creazione e nell’evoluzione  di una nuova tradizione, votata alla contemporaneità e alla ricerca artistica, all’interno di sale con caratteristiche innovative, fra cui:  lo chapiteau Vertigo, il teatro Le Serre, il teatro Perempruner, le sale di allenamento all’interno del parco culturale Le Serre di Grugliasco e il teatro Café Müller di Torino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la laurea triennale in circo contemporaneo: le lezioni si terranno a Grugliasco, nella sede del Cirko Vertigo
TorinoToday è in caricamento