14° viaggio per Cygnus, il veicolo di Alenia Space Torino è partito per la Stazione Spaziale Internazionale

Il veicolo ha il compito di rifornire gli astronauti, ma non solo

Cygnus (Foto: Orbital ATK)

Il veicolo spaziale Cygnus costruito in parte in corso Marche a Torino, nella sede di Thales Alenia Space, è partito con successo per la sua 14ma missione operativa. Destinato alla consegna di rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il veicolo spaziale è stato lanciato a bordo di un razzo Antares dall’Isola di Wallops, in Virginia. Cygnus è formato da due elementi principali: un Modulo Cargo Pressurizzato (PCM) potenziato, sviluppato e realizzato appunto da Thales Alenia Space, una joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%) e un modulo di Servizio, realizzato da Northrop Grumman che ha anche provveduto a costuire il razzo Antares.

Il principale mezzo di rifornimento

Dal 2013, le missioni Cygnus sono state il principale mezzo di rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale, trasportando a bordo un carico essenziale (ossigeno, acqua, esperimenti scientifici, forniture per l’equipaggio, e parti di ricambio) d’importanza vitale per gli astronauti della ISS. Dalla fine del 2015, la configurazione potenziata di Cygnus, presenta un design ancora più efficiente, in grado di ospitare maggiore peso (oltre 3.500 Kg) e volume. Ogni missione di approvvigionamento alla ISS contiene rifornimenti per l’equipaggio e hardware del veicolo ma trasporta sempre più esperimenti scientifici nel campo della biologia e delle biotecnologie, scienza della Terra e dello spazio, scienze fisiche e sviluppi e dimostrazioni tecnologiche.

Esperimenti

Il veicolo spaziale appena lanciato ospita un nuovo insieme di esperimenti tra cui Plant Habitat-02, per valutare i valori nutrizionali e i parametri di crescita delle piante coltivate nello spazio. La cultura dei ravanelli sarà sperimentata come pianta di riferimento, visto che è nutriente e commestibile. Questa indagine è cruciale per l’esplorazione umana della Luna e di Marte della NASA. Altri due esperimenti a bordo del modulo cargo Cygnus: il Sistema Universale della Gestione dei Rifiuti (UWMS) che dimostrerà la tecnologia di una toilette compatta per gli astronauti e un’indagine della Università di Porto Rico che testerà l’ossidazione dell’ammoniaca in microgravità come mezzo potenziale di produzione di acqua ed energia utilizzabile nelle missioni di esplorazione dello spazio profondo.

Indagine sulla salute

Il PCM del Cygnus trasporterà anche un’indagine sulla salute denominata “Leveraging Microgravity to Screen Onco-selective Messenger RNAs for Cancer Immunotherapy”, che testerà una medicina di origine biologica che potrebbe essere usata nel trattamento della leucemia. Nell’ambito della “ISSExperience” una serie cinematografica di realtà virtuale (VR) che documenta la vita e le ricerche a bordo della stazione spaziale, il PCM di Cygnus trasporta una telecamera per realtà virtuale a 360 gradi, che è destinata a catturare una camminata nello spazio in realtà virtuale cinematografica, così come delle immagini della Terra e dell’esterno della stazione spaziale.

La Stazione Spaziale Internazionale

Come avamposto dell’umanità nello spazio, la ISS, per la quale Thales Alenia Space ha fornito il 50% dei moduli pressurizzati, rappresenta il laboratorio spaziale più grande e più complesso mai costruito, abitato permanentemente negli ultimi venti anni, che sfida le difficili regole della fisica, della metrologia, dell’astronomia e del volo interplanetario. La presenza costante di astronauti in orbita è resa possibile dai moduli pressurizzati, che consentono il mantenimento della vita, la realizzazione di esperimenti scientifici in un ambiente di microgravità, e lo sviluppo di conoscenze e tecnologie utili, non solo per l’esplorazione dello spazio, ma per migliorare la nostra vita sulla Terra – in linea con l’aspirazione Space for Life di Thales Alenia Space.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Thales Alenia Space fornisce i moduli pressurizzati Cygnus a Northrop Grumman sin dall’ inizio del programma, con un primo contratto firmato nel 2009 per la consegna di nove moduli e un secondo contratto nel 2016 per ulteriori nove moduli. Quattordici PCM operativi oltre a un modulo dimostrativo sono stati lanciati ad oggi, quattro nella versione originale e undici nella versione potenziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento