Attualità San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

Vaccini, gli over 60 'latitano': per loro arriva Johnson&Johnson, l'immunizzazione con una sola dose

Verrà somministrato al centro vaccinale del Valentino

I vaccini Johnson&Johnson per completare la fascia degli over 60 di tutto il Piemonte. Nel mese di giugno la nostra regione ne avrà a disposizione in tutto 72mila dosi: una parte sarà destinata alle vaccinazioni fatte dai medici di famiglia, mentre una quota andrà in via eccezionale al centro vaccinale del Valentino, il covid hospital riconvertito in hub per la somministrazione dei vaccini ed entrato in attività da ieri, lunedì 31 maggio.

Troppi 'latitanti'

Al momento è stato stimato che in 240mila, appartenenti alla platea over 60, sono senza vaccino. Ed è a loro che è riservata, in questa prima fase, la possibilità di accedere al servizio per rimediare al fatto di non aver preaderito: avranno dunque l'occasione, in tempi rapidi e con una sola dose di vaccino così com'è previsto dal protocollo Johnson&Johnson, di immunizzarsi contro il coronavirus. Presso l’hub del Valentino infatti, potranno essere vaccinati tra venerdì 4 e domenica 6 giugno, i cittadini di ogni parte del territorio regionale che hanno più di 60 anni e non hanno ancora un appuntamento o hanno la convocazione dopo il 13 giugno. È necessario prenotarsi entro mercoledì sulla piattaforma www.IlPiemontetivaccina.it.

Vaccinazioni in azienda

Intanto l’Unità di crisi ha confermato per il 3 giugno la partenza in Piemonte delle vaccinazioni nelle aziende che hanno aderito all’invito della Regione. Oltre 700, su più di 1200 candidature, le aziende risultate idonee a diventare punti vaccinali.

E prosegue la campagna vaccinale. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.530.900 dosi (di cui 887.872  come seconde), corrispondenti al 94% di 2.692.810 finora disponibili per il Piemonte. Ieri - lunedi 31 maggio - sono state 27.719 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il covid comunicate all'Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 8.407 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di ieri, in particolare sono stati 9.746  i cinquantenni, 6.064 i sessantenni, 3.181 i settantenni, 2.129 gli estremamente vulnerabili e 535 gli over80.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, gli over 60 'latitano': per loro arriva Johnson&Johnson, l'immunizzazione con una sola dose

TorinoToday è in caricamento