rotate-mobile
Attualità

Incidenti con cinghiali: tocca alla Regione pagare i danni

Lo ha stabilito la Cassazione

Tocca alla Regione pagare i danni in caso di incidenti di auto contro cinghiali. Lo stabilisce una sentenza della Corte di Cassazione del gennaio 2020: i supremi giudici avevano rigettato il ricorso della Regione Abruzzo, condannata già in due precedenti occasioni a pagare il risarcimento a un automobilista che aveva riportato danni a causa di un sinistro di quel tipo. La responsabilità del risarcimento per danni cagionati dagli animali selvatici appartenenti alle specie protette e che rientrano nel patrimonio indisponibile dello Stato (il cinghiale rientra esattamente in questa tipologia) va imputata alla Regione, in quanto è l’ente al quale spetta la funzione di emanare leggi oltre che di amministrare, programmare, coordinare e controllare le attività che riguardano la gestione della fauna selvatica. Questo accade anche nei casi in cui delega tali incombenze ad altri enti o associazioni: in questi ultimi può eventualmente rivalersi contro di loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti con cinghiali: tocca alla Regione pagare i danni

TorinoToday è in caricamento