"I Love Carbonara": a Torino l'evento speciale dedicato alla cucina romana

Come partecipare

Se ci fosse un premio per il piatto di pasta più amato dagli italiani, probabilmente lo vincerebbe la carbonara: di sicuro la pensano così gli organizzatori dell'evento "I Love Carbonara", l'evento che si svolgerà mercoledì 10 luglio a Torino, precisamente da Eataly al Lingotto: una serata all'insegna della cucina romana e laziale, con una serie di antipasti che precederanno appunto la regina della festa, quella pasta con uovo guanciale e pecorino che vanta innumerevoli tentativi di imitazione. 

"Ma pe’ magnà na’ bella carbonara mica dobbiamo annà fino a Roma, no? Certo che no!" si legge sulla pagina Facebook dell'evento, in programma per il 10 luglio a partire dalle ore 20 nella Sala dei Duecento di Eataly. Come spiegano gli organizzatori, "I Love Carbonara" sarà un percorso "tra i più famosi e tipici antipasti romani che si concluderà in bellezza con la Carbonara realizzata dallo Chef Danilo Pelliccia del Du' Cesari di Torino".

Nel menù della serata, quindi, spazio prima a pizza romana bianca con mortadella, crocchetta di patata, fiori zucca e alici, baccalà fritto in pastella, porchetta di Ariccia, polpette di bollito: e poi lei, la Carbonara. Il prezzo della serata, che comprende gli antipasti, la Carbonara e due drink è di € 25,00 prenotando entro domenica 7 luglio, mentre a partire da lunedì 8 luglio il prezzo sarà di € 30.

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria a questo link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Carne e pesce in cattivo stato di conservazione: denunciato titolare di un negozio

  • Coronavirus, sei i casi di positività in Piemonte: uno accertato e cinque probabili

Torna su
TorinoToday è in caricamento