Attualità

Gtt valuta la sospensione del servizio informativo via sms per gli utenti

Magliano: "In questo modo si mettono in difficoltà gli anziani"

Il coronavirus ferma anche il servizio informazioni via sms di Gtt. Lo ha annunciato l'assessore ai Trasporti Maria Lapietra, rispondendo in Sala Rossa all'interpellanza di Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati. Il sistema di messaggistica che teneva informati gli utenti sulla frequenza dei passaggi degli autobus non funziona da diverse settimane e lo stesso Magliano ha chiesto spiegazioni in aula. 

Lapietra ha confermato che, in seguito ad aggiornamenti dell'intero sistema avvenuti lo scorso 6 aprile, il servizio è andato in crisi e per questo Gtt sta valutando la sua sospensione definitiva. Il sistema, attivato anni addietro quando internet non era ancora così utilizzato, oggi a quanto pare non è considerato dal Gruppo altrettanto utile, poichè l'utenza può informarsi tramite Telegram, MuoversiaTorino e Toomove. E inoltre la sua sospensione permetterebbe un risparmio di circa 75mila euro.

"Un problema tecnico diventa pretesto per la probabile eliminazione di un servizio - critica Magliano - . Non è questo il concetto di innovazione che sostengo: l'innovazione non può lasciare indietro chi ha più difficoltà ad adeguarsi, in questo caso soprattutto nonne e nonni". 

Già perchè il servizio informazioni via sms è soprattutto utilizzato, come è facilmente immaginabile, dalle fasce meno giovani della popolazione torinese, quelle che hanno più difficoltà ad adeguarsi alle nuove app per smartphone e in generale alle tecnologie di ultima generazione. "Mi auguro che qualsiasi ipotesi di decisione - ha concluso - sia preventivamente sottoposta al Consiglio Comunale".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gtt valuta la sospensione del servizio informativo via sms per gli utenti

TorinoToday è in caricamento