rotate-mobile
Attualità Nizza Millefonti / Via Nizza 230

Green Pea, inaugurazione rimandata per il Covid-19

Apertura entro fine anno

Manca poco più di un mese al 31 agosto, data inizialmente prevista per l'inaugurazione di Green Pea, la nuova creatura di Oscar Farinetti. L'inaugurazione è stata rimandata per l'emergenza Covid-19.

L'impreditore di Alba, dopo il successo di Eataly, ha deciso di puntare sulla sostenibilità e ha scommesso nuovamente su Torino. Il nuovo superstore sarà in Via Nizza 230, negli spazi dove in questi anni c'era il parcheggio riservato ai clienti di Eataly e dell'8 Gallery.

I primi due piani saranno dedicati alla parte commerciale, il 'negotium': i clienti troveranno proposte di arredamento completamente ecosostenibili e capi di abbigliamento realizzati in cotone bio, plastiche riciclate, capi di lana da allevamenti cerficati.

Negotium e Otium Club: la proposta eco-bio di Farinetti al Green Pea

Al penultimo piano ci saranno le prelibate proposte culinarie del ristorante stellato Casa Vicina, un bistrot, una libreria e alcuni negozi di grandi marchi italiani.

La ciliegina sulla torta di questo splendido edificio sarà il rooftop panoramico con piscina, Spa e Cocktail bar.

L'Otium Club vanterà una location di 1500 metri quadri ed un'impareggiabile vista sulle Alpi, che sarà disponibile anche per eventi e meeting aziendali. La piscina, 16 metri, sarà riscaldata anche d'inverno. Non mancheranno la sauna, il bagno turco e sale massaggi.

Sarà presto comunicata una nuova data che fisserà l'apertura entro la fine del 2020.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pea, inaugurazione rimandata per il Covid-19

TorinoToday è in caricamento