menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Green Pea, inaugurazione rimandata per il Covid-19

Apertura entro fine anno

Manca poco più di un mese al 31 agosto, data inizialmente prevista per l'inaugurazione di Green Pea, la nuova creatura di Oscar Farinetti. L'inaugurazione è stata rimandata per l'emergenza Covid-19.

L'impreditore di Alba, dopo il successo di Eataly, ha deciso di puntare sulla sostenibilità e ha scommesso nuovamente su Torino. Il nuovo superstore sarà in Via Nizza 230, negli spazi dove in questi anni c'era il parcheggio riservato ai clienti di Eataly e dell'8 Gallery.

I primi due piani saranno dedicati alla parte commerciale, il 'negotium': i clienti troveranno proposte di arredamento completamente ecosostenibili e capi di abbigliamento realizzati in cotone bio, plastiche riciclate, capi di lana da allevamenti cerficati.

Negotium e Otium Club: la proposta eco-bio di Farinetti al Green Pea

Al penultimo piano ci saranno le prelibate proposte culinarie del ristorante stellato Casa Vicina, un bistrot, una libreria e alcuni negozi di grandi marchi italiani.

La ciliegina sulla torta di questo splendido edificio sarà il rooftop panoramico con piscina, Spa e Cocktail bar.

L'Otium Club vanterà una location di 1500 metri quadri ed un'impareggiabile vista sulle Alpi, che sarà disponibile anche per eventi e meeting aziendali. La piscina, 16 metri, sarà riscaldata anche d'inverno. Non mancheranno la sauna, il bagno turco e sale massaggi.

Sarà presto comunicata una nuova data che fisserà l'apertura entro la fine del 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento