Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità Crocetta / Corso Vittorio Emanuele II

Green Pass, presidi davanti ai tribunali italiani: Torino fa da apripista alla protesta di Italexit

Ivano Verra è stato uno dei primi a schierarsi contro

Foto dalla pagina facebook di Ivano Verra

Parte da Torino la protesta di Italexit contro il Green Pass. Il partito fondato da Gianluigi Paragone sta organizzando per le prossime settimane una serie di manifestazioni davanti ai tribunali delle principali città italiane. La prima tappa sarà alle 18.30 di venerdì 27 agosto davanti al Palazzo di Giustizia torinese in corso Vittorio Emanuele II 130. 

"Milioni di cittadini da quasi due anni assistono alla sostanziale violazione dei più elementari diritti costituzionali, a colpi di DPCM e di provvedimenti di proroga di questa 'emergenza' infinita. Siamo arrivati al punto di ricattare apertamente chi ha compiuto la libera, e perfettamente lecita, scelta di non vaccinarsi, negando il diritto al lavoro o comunque sottoponendo questi lavoratori alla gogna di una reiterata sottoposizione ad esami invasivi che possono arrecare seri danni alla salute", si legge nel comunicato diffuso da Italexit che a Torino si presenta alle elezioni con un proprio candidato sindaco, Ivano Verra.

Ivano Verra è stato uno dei primi a schierarsi contro il Green Pass obbligatorio per l'accesso ai locali lanciando già il 17 luglio scorso un'iniziativa di protesta. 

"Tutte le forze politiche, anche quelle di finta opposizione, alla fine accettano di fatto passivamente questa indegna violazione dei più elementari diritti di libertà pur in presenza di studi scientifici ed evidenze statistiche che sottolineano come il green pass non costituisca, nemmeno dal punto di vista sanitario, una risposta efficace alla diffusione del virus", continuano nella nota.

"Noi di Italexit per l’Italia non ci stiamo e facciamo appello alla coscienza democratica ed etica dei magistrati italiani per bloccare questo strisciante processo neoautoritario, nella speranza che i giudici che esamineranno l'inevitabile contenzioso che inonderà i Tribunali nelle prossime settimane trovino la forza morale di resistere alle pressioni del potere esecutivo e garantiscano la tutela dei principi costituzionali del nostro ordinamento giuridico", è la conclusione della nota di Italexit.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass, presidi davanti ai tribunali italiani: Torino fa da apripista alla protesta di Italexit

TorinoToday è in caricamento