Ghali sceglie Torino per la nuova canzone d’amore: il video

Le scene girate al Museo del Risorgimento

Le sequenze girate al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino aprono il videoclip di  ‘Barcellona’, il terzo brano estratto da DNA, l’ultimo disco di Ghali.

La facciata ottocentesca, i saloni del Museo, la meravigliosa Camera dei deputati del Parlamento Subalpino e la monumentale Aula del Parlamento Italiano sono stati il set del videoclip. La regia di Giulio Rosati rende omaggio a pellicole che hanno fatto la storia del cinema, da Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders a The Dreamers di Bernardo Bertolucci.

Ghali compare nelle scene girate al Museo Nazionale del Risorgimento, in Sala Codici, nelle vesti del narratore intento a scrivere su una pergamena una storia d’amore atipica e travolgente con al centro due giovani e come i due protagonisti indossa delle grandi ali che sembrano contrastare con lo sfondo, ma che invece rappresentano la magia di sentirsi unici e speciali in mezzo a tutti e tutto come angeli.

Ghali 'Barcellona', il video al Museo del Risorgimento di Torino

L’incontro tra Ghali e il Museo è avvenuto grazie alla Film Commission Torino Piemonte. Le riprese sono state realizzate lo scorso 15 settembre e sono durate un’intera giornata. Vi ha partecipato anche una squadra di stuntman per girare la scena dell’angelo che si affaccia dalla balaustra di Palazzo Carignano su piazza Carlo Alberto. Una scena che ha lasciato senza fiato le tante persone che transitavano dalla piazza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento