rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Centro / Via Sant'Ottavio

Palazzo Nuovo, il blitz satirico nei bagni "Genitore 1" e "Genitore 2"

L'ironia

"Genitore 1 toilette" e "Genitore 2 toilette": sono stati modificati così alcuni cartelli dei bagni di Palazzo Nuovo, cuore dell'Università di Torino in via Sant'Ottavio. Un atto goliardico, che si inserisce nella #iosonogiorgiachallenge che sta spopolando da settimane sulle pagine social italiane che si occupano di satira politica.

Tutto nasce infatti dal remix "Io sono Giorgia": in pratica, alcune frasi di un comizio di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, sono state prese per creare una sorta di canzone in cui vengono ripetute le frasi "Io sono Giorgia, sono una madre, sono cristiana" e poi "Genitore 1 Genitore 2". La critica di Meloni a chi vorrebbe far "perdere l'identità" tradizionale italiana, arrivando a usare "genitore 1 e 2" al posto di "madre" e "padre" è diventata un vero fenomeno di culto su tutti i social, da Facebook a Instagram, fino ad arrivare a "Tik Tok", l'ultima tendenza tra i più giovani.

E così qualche studente di Palazzo Nuovo si è divertito a coprire i simboli di uomo e donna nelle insegne delle toilette, sostituendoli appunto con le etichette "genitore 1" e "genitore 2". Ecco il post dalla pagina "Il Palazzo di M...", molto seguita dagli studenti universitari torinesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Nuovo, il blitz satirico nei bagni "Genitore 1" e "Genitore 2"

TorinoToday è in caricamento