rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità Centro / Via Pietro Micca

Fuga di gas in centro, completata la messa in sicurezza, ma l'area resta chiusa al traffico

Per il ripristino della viabilità bisognerà attendere circa una settimana

Si sono concluse nella serata di ieri, sabato 12 febbraio, le operazioni di messa in sicurezza del tratto di via Pietro Micca interessato da una fuga di gas che ieri ha comportato la chiusura al traffico tra piazza Castello e via XX Settembre, e l’evacuazione di alcuni stabili a scopo precauzionale per lo svolgimento delle operazioni a cura dei tecnici e dei vigili del fuoco.

I residenti evacuati, ad esclusione dello stabile di via Pietro Micca 1, hanno potuto fare rientro nelle proprie abitazioni dal pomeriggio di oggi, a seguito del ripristino delle utenze di energia elettrica che erano state disattivate nell’isolato coinvolto. Continua invece ad essere sospesa l’erogazione di gas, pertanto chi è rientrato nella propria casa al momento è senza riscaldamento. 

Proseguono le verifiche sulle concentrazioni di gas nell'area che sono ormai su valori molto bassi; per il ripristino della viabilità bisognerà attendere l’esito di ulteriori accertamenti e il completo ripristino della pavimentazione stradale. E ci vorrà circa una settimana: ci sono delle tubazioni, vecchie di 40 anni, da sostituire e l'operazione non è così semplice. Ieri il sindaco Stefano Lo Russo e l'assessore Francesco Tresso si erano recati al cantiere: "Siamo in costante contatto con i responsabili dei lavori - ha commentato il primo cittadino -, stanno lavorando molto per far tornare presto i cittadini a casa loro e riaprire l’area al transito e al commercio". I negozi in realtà da oggi possono riaprire, certo, il transito non è agevole anche se sotto i portici i passaggi pedonali sono stati riaperti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di gas in centro, completata la messa in sicurezza, ma l'area resta chiusa al traffico

TorinoToday è in caricamento