"L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

L'esibizione è andata in scena alle 15.15 circa

Il passaggio delle frecce sulla Mole e su Torino (foto di Mihai Bursuc)

Oggi è la gioranta del passaggio delle Frecce Tricolori nel cielo di Torino, nell’ambito dell’iniziativa dell'Aeronatica militare "Abbraccio Tricolore". Alla 15.15 circa sono arrivate da Nord Ovest e sono passate sopra piazza Vittorio, lungo via Po.

Video: il passaggio delle Frecce su Torino e accanto alla Mole Antonelliana

Quello di Torino è uno dei voli che, in vista del 2 Giugno, Festa della Repubblica, la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) effettuerà sull'Italia, passando sopra tutte le regioni e abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori la nostra Nazione (Qui il video dell'esibizione). Un evento particolare, programmato su cinque giorni e che terminerà il 2 Giugno a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state migliaia le persone scese in strada per assistere all’evento. Il centro città si è riempito di gente. Tantissime persone hanno raggiunto il piazzale del Monte dei Cappuccini, la Gran Madre e piazza Vittorio Veneto (video).

Cosa sono le Frecce tricolori

Le Frecce Tricolori, il cui nome ufficiale è 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, è la Pattuglia acrobatica nazionale (Pan) dell'Aeronautica militare italiana, nata nel 1961 in seguito alla decisione dell'Aeronautica stessa di creare un gruppo permanente per l'addestramento all'acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti. Con dieci aerei (dal 1982 utilizzano come velivolo gli Aermacchi MB.339 A/PAN MLU con sede operativa presso l'aeroporto di Rivolto (Udine)), di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, ed il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie della durata di circa mezz'ora, le ha rese famose e riconosciute come una delle migliori pattuglie aeree acrobatiche a livello internazionale.

Durante le esibizioni la formazione della pattuglia acrobatica è solitamente composta da 9 velivoli, denominati "Pony", targati ognuno con un numero che va da 1 a 10. Il nominativo "Pony" fu coniato dall'allora Capitano Zeno Tascio per ricordare il cavallino di Francesco Baracca che costituisce l'insegna del 4º Stormo, all'epoca 4ª Aerobrigata che si stava già preparando ad assumere l'incarico Pan per il 1961. I velivoli possono essere, a seconda delle esigenze del Reparto, anche 11 in totale, comprendendo così la figura del responsabile dell'addestramento acrobatico.

+++Notizia in aggiornamento+++

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Come sarà l’inverno in Piemonte? Arriva la neve a dicembre? Risponde il meteorologo di 3bMeteo

Torna su
TorinoToday è in caricamento