Attualità Parella / Corso Bernardino Telesio

Le foglie non vengono raccolte da mesi: invase le strade della città

I torinesi: "E' una condizione indecente"

Le foglie in corso Telesio (foto Facebook)

Strati di foglie che ormai hanno aderito al suolo perchè, cadute in autunno, si trovano lì da troppi mesi. Ecco come si presentano, per lo più, le carreggiate dei corsi e delle vie del capoluogo piemontese: una condizione fastidiosa di cui i torinesi si lamentano soprattutto sui social, pubblicando foto e commenti.

In effetti, con la patina melmosa che si crea, è sufficiente l'umidità invernale a trasformare le strade in pericolosi scivoli, soprattutto per i pedoni ma anche per chi si sposta in bicicletta. Con conseguenti cadute e ruzzoloni e quelle più a rischio sono ovviamente le persone anziane. Nell'occhio del mirino c'è in particolare corso Telesio dove gli utenti sottolineano sia passata da poco la macchina automatica spazzatrice che però si limita ad ammucchiare le foglie a lato della strada: "Ma a cosa serve se poi nessuno le raccoglie?".

E ancora: "Una volta c'erano gli spazzini, oggi non si vedono più", si legge tra i commenti su Facebook nella pagina "Stop degrado Torino" e c'è chi invoca anche l'operazione della "soffiatura", veloce ed efficace, anche se a quanto pare non più "a norma" poichè aumenta le polveri  nell'aria. E ai commenti negativi seguono di conseguenza le critiche all'amministrazione Appendino: "Almeno con Fassino le strade erano pulite e i giardini curati. Mai visto Torino in queste condizioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le foglie non vengono raccolte da mesi: invase le strade della città

TorinoToday è in caricamento