Giovedì, 18 Luglio 2024

Metro 1, conclusa la galleria tra Collegno e Cascine Vica Rivoli. Ma il "sogno" è portarla in centro città

Apertura entro giugno 2025

Se a gennaio o a giugno 2025 poco importa. La certezza è che entro la prima metà del 2025 la "Metro 1" arriverà a Cascine Vica, storica frazione di Rivoli.

Oggi pomeriggio, mercoledì 2 agosto 2023, si è concluso lo scavo della galleria che unisce l'attuale capolinea di Collegno Fermi con la futura stazione di Cascine Vica.

"Adesso abbiamo un altro importante obiettivo: arrivare in corso Susa, nel cuore del centro di Rivoli", spiegano il sindaco Andrea Tragaioli, il sindaco metropolitano Stefano Lo Russo e il presidente di InfraTo, Bernardino Chaia, che parlano di "risultati della buona politica. E il progetto definitivo, costato un milione di euro, è già stato presentato. Ora aspettiamo i fondi, con la consapevolezza che siamo pronti a fare nostri i fondi del Pnrr che altre municipalità non sono riusciti a utilizzare quei soldi provenienti dall'Europa".

Lo scavo della galleria, iniziato a marzo 2021, ha un’estensione di circa 3.4 chilometri e collega adesso l’attuale capolinea Fermi con la futura stazione Cascine Vica ubicata in corso Francia all’altezza della tangenziale.

Lo scavo della galleria è stato complesso ma efficace, in quanto ha previsto una doppia curva a forma di “S” prima di immettersi in corso Francia, ha sottoattraversato la ferrovia “Torino/Modane” senza interruzione del servizio per immettersi infine su corso Francia dove sono già in atto i lavori di ripristino stradale e riconsegna delle corsie centrali del corso alla viabilità.

Questo tratto di tunnel è stato scavato con metodo tradizionale con la posa delle centine metalliche, senza l’ausilio della TBM (la talpa). Questa tecnica, meno impattante rispetto ad altri metodi di scavo, ha consentito di ridurre l’impatto delle lavorazioni (minori polveri e rumori) ed i relativi disagi in superficie come l’interruzione della viabilità (senza garantita su corso Francia) e l’abbattimento degli alberi (limitato a pochi esemplari posti in corrispondenza delle stazioni). 

Parallelamente allo scavo sono iniziate le attività di armamento della galleria con la posa della via di corsa nel tratto compreso tra la stazione Certosa e Collegno Centro, mentre nel mese di Agosto si procederà con i lavori necessari ad integrare la linea in esercizio (Fermi-Bengasi) ed il futuro prolungamento (Fermi-Cascine Vica). In particolare, saranno inseriti due “deviatoi” (scambi) che consentiranno l’instradamento dei treni in entrata ed uscita dalla linea verso il comprensorio tecnico e la prosecuzione per Cascine Vica.  

Continuano i lavori per le quattro stazioni, i costi dell'opera

Procedono infine anche i lavori per la realizzazione delle 4 stazioni (Certosa, Collegno Centro, Leumann e Cascine Vica) e del parcheggio di interscambio a Cascine Vica. 

A Certosa e Collegno Centro le opere civili sono ultimate ed è in corso la posa degli impianti, mentre a Leumann e Cascine Vica, la cui costruzione è iniziata un anno dopo le precedenti stazioni, sono in fase di ultimazione le opere civili.

Sono in tutto oltre 200 le persone impiegate su questo prolungamento della linea 1 della Metropolitana.

L'intera tratta è costata 328 milioni di euro interamente finanziati dallo Stato suddivisi nel seguente modo: quasi 124 milioni di euro per il tratto Fermi-Collegno Centro; 148 per il tratto Collegno Centro-Cascine Vica; 57 milioni di euro per l'acquisto di otto nuovi treni.

Video popolari

TorinoToday è in caricamento