Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità Ceresole Reale

Elisoccorso: inaugurata la piazzola al Lago Serrù di Ceresole Reale, a un'altezza di oltre 2.200 metri

Renderà più rapida l'ospedalizzazione degli infortunati

Nella serata di martedì 12 ottobre 2021, il servizio di elisoccorso dell'emergenza sanitaria regionale e il soccorso alpino e speleologico piemontese sono stati impegnati nella validazione della piazzola di atterraggio notturno presso il Lago Serrù, nel comune di Ceresole Reale, realizzata da Iren Energia.

Intorno alle 20.30, l'eliambulanza di base a Torino, abilitata per il volo notturno, è decollata per effettuare il volo di prova e l'atterraggio presso la piazzola allestita a fianco della diga da Iren, che ne è proprietaria e che ha provveduto ai lavori di adeguamento per rendere possibile il servizio. Era presente una squadra di tecnici del soccorso alpino a supporto delle operazioni.

La piazzola, che sorge a 2.276 metri, è tra le più alte dell’arco alpino tra quelle adeguate per l’atterraggio notturno. L'esercitazione è stata necessaria per validare la rotta di volo che diventerà operativa per le operazioni di soccorso vere e proprie.

Si tratta di un'importante novità che consentirà di evacuare eventuali pazienti anche di notte in una zona situata a 2.200 metri di quota, molto frequentata da turisti appassionati di montagna, anche grazie alla presenza di due importanti rifugi alpini.

Poiché l'area è spesso interessata da nebbie diurne, l'utilizzo dell'elicottero di notte fornirà una fondamentale risorsa aggiuntiva agli interventi di soccorso sanitario in ambiente alpino, poiché permetterà di prelevare ed ospedalizzare rapidamente i pazienti nelle ore serali, quando solitamente le nubi si diradano, evitando lunghi trasferimenti degli infortunati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisoccorso: inaugurata la piazzola al Lago Serrù di Ceresole Reale, a un'altezza di oltre 2.200 metri

TorinoToday è in caricamento