rotate-mobile
Attualità

Linee bus Ca.Nova, Faisa Cisal: "Parte male la nuova gestione Gtt"

Disagi e disservizi per gli autisti

La gestione dei mezzi pubblici di Ca.Nova, dall'inizio di questo mese, è passata a Gtt, ma le premesse sono tutt'altro che buone. "A seguito della fusione per incorporazione della Ca.Nova S.p.A. in Gtt, diventata operativa il 1 Maggio, la gestione delle linee e dei turni registra delle difficoltà che stanno creando disagi e disservizi - spiega Andrea Forneris della Faisa Cisal  - . Turni e linee cambiati, straordinario aggiunto al turno senza avvisare gli autisti e la mancanza di una formazione Gtt al personale ex Ca.Nova stanno facendo emergere tutte quelle problematiche che creano malumori e possibili disservizi".

E poi, non per ultimo resta il tema della sicurezza. I pullman sono rimasti gli stessi, con i medesimi problemi segnalati già in passato. " I mezzi Gtt hanno tutti la porta antintrusione - va avanti Forneris - mentre quelli della Ca.Nova (almeno il 50% della flotta) non ce l'ha. Inoltre, gli autisti ex Ca.Nova possono guidare i pullman Gtt, ma il contrario no perché gli autisti Gtt non guidano veicoli urbani senza porta di sicurezza: un buco normativo che mette in discussione il tema sicurezza del personale viaggiante". Conclude Forneris: "La porta, per Faisa Cisal, deve essere installata anche sui pullman ex Ca.Nova per garantire la sicurezza a tutti gli autisti senza distinzioni". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linee bus Ca.Nova, Faisa Cisal: "Parte male la nuova gestione Gtt"

TorinoToday è in caricamento