rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Attualità San Salvario / Via Pietro Giuria, 43

San Salvario, demolita la scuola d'infanzia ex covo di pusher e clochard: presto un nuovo polo scolastico

L'area Parri sta rinascendo: questo è l'ultimo tassello di una serie di progetti portati a termine

Sono partiti, in via Pietro Giuria, a San Salvario, i cantieri per la demolizione dell'ex scuola d'infanzia Massimo D'Azeglio, accanto all'omonimo liceo classico. Al suo posto presto sorgerà un nuovo polo scolastico, finanziato dal Ministero dell'Istruzione, che contribuirà anche alla riqualificazione del quartiere.

"Un intervento che si aggiunge a tantissimi altri, avviati e conclusi nella scorsa consiliatura, a beneficio dell'area Parri e dei suoi residenti - ha dichiarato Massimiliano Miano, presidente della Circoscrizione 8 -. Con l'anno nuovo, assieme alla Giunta e al Consiglio della Circoscrizione, cercheremo di accompagnare il quartiere verso una nuova progettualità scolastica che vedrà il ritorno di una nuova scuola all'avanguardia e non solo". 

Cantiere avviato

Operai e ruspe, in via Pietro Giuria al civico 43, sono quindi al lavoro da qualche giorno: l'intervento di demolizione costerà al Comune circa 137mila euro. Addio quindi alla struttura, chiusa nel 2014 e ormai in degrado che, per anni, è stata in mano a pusher, clochard e gente poco raccomandabile sollevando le preoccupazioni e le lamentele dei residenti - che si sono impegnati in innumerevoli raccolte firme -, tra una retata della polizia e l'altra, qualche rissa e alcune aggressione alle forze dell'ordine.

Ora però è venuto il momento di dire stop al degrado. Il quartiere volta pagina e, dopo la demolizione della struttura attesa da tempo, il 2022 sarà finalmente l'anno della svolta. "Tra gennaio e febbraio - ha detto Miano - faremo degli incontri aperti alla cittadinanza per spiegare il progetto". La nuova scuola Massimo D'Azeglio sarà sempre una scuola per l'infanzia, moderna e sicura e permetterà di sfoltire le classi di altre scuole. 

Una riqualificazione 'per tasselli' 

Proprio questo, relativo alla demolizione della vecchia struttura e della realizzazione di un nuovo polo, è ultimo tassello di riqualificazione dell'area Parri iniziata nei cinque anni della precedente consiliatura. "Una zona che cinque anni fa era davvero border line - ha spiegato Miano - e alla quale abbiamo voluto restituire dignità, un tassello alla volta".

Si è partiti con la riassegnazione del Circolo Garibaldi, tra via Petitti e via Pietro Giuria, riconvertendolo in Casa Garibaldi, un centro aggregativo, sportivo e culturale. "Poi mi sono inventato la pedonalizzazione di via Petitti - ha raccontato il presidente della Circoscrizione 8 -, con l'obiettivo di creare uno spazio aggregativo all'aperto, aprendo così la via a tutti e ostacolando i movimenti dei pusher".

Un provvedimento che lui stesso giudica 'coraggioso' perché ha comunque eliminato 40 posti auto da San Salvario. E poi la creazione, sempre in zona, di una nuova area cani che mancava; di un'area giochi, proprio dietro alla scuola, che è stata demolita, e la riqualificazione della piscina, da tanti anni punto di riferimento importante per il nuoto dei cittadini e delle scuole. "Il quartiere sta rinascendo - ha concluso Miano - grazie a idee nate nel corso degli anni, 7che a poco a poco stiamo realizzando". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Salvario, demolita la scuola d'infanzia ex covo di pusher e clochard: presto un nuovo polo scolastico

TorinoToday è in caricamento