Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Borgata Lesna / Via Veglia, 44

Degrado ventennale negli uffici di polizia: "È colpa di un funzionario della prefettura"

Lettera-accusa del Siulp

Il Siulp, sindacato di polizia, ha inviato oggi, mercoledì 22 settembre 2021, una dura lettera alla prefettura di Torino riguardo la situazione di estremo degrado in cui versano i locali che ospitano gli agenti dell'ufficio prevenzione generale della questura. Una vicenda che si protrae da decenni e che ancora non ha trovato soluzione. Questa volta, però, il sindacato guidato dal segretario Eugenio Bravo non esprime soltanto "rammarico", in quanto questo "si evolve in incredula stigmatizzazione, nell'apprendere che, come riferito a questa organizzazione sindacale, l'iter amministrativo per il ripristino dei locali in oggetto sia in stallo a causa di un pedante funzionario di codesta Prefettura".

Il Siulp, quindi, passa ad accuse precise e chiede un intervento del prefetto Claudio Palomba in prima persona: "Si coglie l'occasione per ribadire, quanto i lavori in argomento rivestano carattere di urgenza, significando che, il perdurare dello stato delle cose, anche solo per un giorno in più, non può essere conseguenza di indecisione o, peggio ancora, di incompetenza. Nel richiedere, pertanto, un Suo autorevole intervento finalizzato al ripristino ed allo snellimento dei tempi del predetto iter amministrativo, e ringraziando fin d'ora per l'attenzione prestata, si porgono cordiali saluti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado ventennale negli uffici di polizia: "È colpa di un funzionario della prefettura"

TorinoToday è in caricamento