rotate-mobile
Attualità Centro / Piazza Castello

Esteso l'obbligo vaccinale e dal 6 dicembre via al super green pass: le novità decise dal Governo

Green pass anche per viaggiare su bus e treni

Dal 6 dicembre sarà attivo il super green pass, mentre l'obbligo vaccinale viene esteso a forze dell'ordine e personale scolastico. Dal 1 dicembre qualunque cittadino sopra i 18 anni potrà prenotare l'inoculazione della terza dose, se saranno passati cinque mesi dalla vaccinazione. Questi sono solo alcuni dei provvedimenti che sono stati approvati dal consiglio dei ministri nel pomeriggio di oggi, mercoledì 24 novembre. "Questi provvedimenti dicono che vogliamo prevenire per preservare, per conservare, vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi", ha dichiarato il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi.

Gli ambiti di azione sono quattro: obbligo vaccinale, green pass, green pass rafforzato e controlli. 

Cosa cambia

L'obbligo vaccinale viene esteso a personale non sanitario che lavora nel resto del comparto salute, alle forze dell'ordine, ai militari e a tutto il personale scolastico. Queste categorie si aggiungono a quelle che avevano già l'obbligo che erano il personale sanitario e i lavoratori delle RSA. Obbligo che riguarderà terza dose e richiamo

L'utilizzo del green pass viene esteso ad alberghi, al trasporto ferroviario e trasporto pubblico locale, agli spogliatoi di tutte le attività sportive anche all'aperto. Il green pass durerà nove mesi e non più dodici.

Il green pass rafforzato scatterà dal 6 dicembre al 15 di gennaio anche in zona bianca: per poter accedere al certificato verde si dovrà essere vaccinati o si dovrà essere guariti dal covid. Nel passaggio di colore di una regione le restrizioni verranno evitate per chi è vaccinato. Questa misura viene presa dal Governo per evitare chiusure o riduzioni di capienze nei posti pubblici. Per andare al lavoro basterà il tampone.

Controlli sul rispetto delle misure di contrasto alla pandemia: viene chiesto ai comitati provinciali per la sicurezza e l'ordine pubblico di costruire piani di azione per i controlli. I comitati dovranno offrire una relazione settimanale al ministero dell'Interno. 

Da oggi inoltre sarà possibile avere il richiamo a 5 mesi e dal 1 di dicembre sarà possibile prenotare una dose di richiamo per ogni cittadino sopra i 18 anni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esteso l'obbligo vaccinale e dal 6 dicembre via al super green pass: le novità decise dal Governo

TorinoToday è in caricamento