rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus in Piemonte: i non vaccinati si ammalano quattro volte di più e finiscono in terapia intensiva 14 volte di più

I dati comunicati dalla Regione

I dati comunicati ieri, venerdì 3 dicembre 2021, dalla Regione Piemonte, dicono, come si vede nella tabella sotto, che l'incidenza della positività da coronavirus è quattro volte superiore tra le persone non vaccinate rispetto a quelle vaccinate. Nella settimana presa in considerazione dallo studio, tra il 22 e il 28 novembre, in Piemonte tra le persone in età vaccinabile sono stati registrati in tutto 3.914 casi di positività al covid.  Tenendo conto che tra loro 2.223 sono vaccinati (su una popolazione di riferimento di oltre 3,3 milioni di over-12 vaccinati) mentre i non vaccinati sono 1.691 (su una popolazione di riferimento di 660mila over-12 che non hanno aderito o non hanno ancora il ciclo completo) risulta che l’incidenza del contagio tra i non vaccinati è quattro volte più alta: l'indice calcolato è di 256,2 tra i non vaccinati contro 67.6 tra i vaccinati.

Anche il quadro dei pazienti ricoverati in terapia intensiva conferma l'efficienza dei vaccini e, dall'altra parte, il rischio a cui si espongono le persone che non hanno completato il ciclo vaccinale. In questo caso la fotografia riguarda la giornata di ieri, venerdì 3. In Piemonte due su tre dei pazienti ricoverati per covid in terapia intensiva non sono vaccinati. In particolare, dei 34 ricoveri attuali 25 riguardano pazienti non vaccinati (16 uomini e nove donne), mentre altri nove sono invece pazienti vaccinati (cinque uomini e quattro donne). Tutti questi ultimi hanno un quadro clinico serio per patologie pregresse mentre tra i non vaccinati vi sono anche persone senza particolari altre patologie. Da questi ultimi dati emerge che un non vaccinato ha 14 volte più probabilità di finire in terapia intensiva rispetto a un vaccinato.

tabellone-positivi-covid-vaccinati-non-vaccinati-22-28-novembre-2021-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Piemonte: i non vaccinati si ammalano quattro volte di più e finiscono in terapia intensiva 14 volte di più

TorinoToday è in caricamento