rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Nella polizia locale di Torino è crollato il numero di agenti no-vax: da 250 a 11 in pochi mesi

Sono appena lo 0,6% del totale. Questi ultimi sono stati sospesi dal servizio senza retribuzione

Sono 11 i lavoratori della polizia locale di Torino, pari allo 0,6% del totale, al momento sospesi dal servizio perché non vaccinati. "E siamo in attesa della documentazione relativa ad altri quattro", ha detto la vicesindaca e assessora al personale, Michela Favaro, nel corso di una commissione di approfondimento tenutasi nella mattinata di oggi, lunedì 10 gennaio 2021, allo scopo di approfondire una mozione presentato dal consigliere Enzo Liardo di Fratelli d'Italia, che chiede la ricollocazione degli agenti no-vax che sono stati appunto sospesi senza stipendio.

Favaro ha anche precisato che "lo spostamento ad altre mansioni non è una strada possibile. È la stessa interpretazione che stanno dando tutte le amministrazioni e va nella linea che il governo ha indicato più di una volta con i vari decreti, che stanno diventando sempre più stringenti sull'obbligo vaccinale". Il numero di vigili no-vax si è drasticamente ridotto dallo scorso autunno, quando erano addirittura 250. Alla commissione avrebbero dovuto intervenire anche alcuni agenti no-vax che però sono tutti positivi e alcuni di loro stanno anche male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella polizia locale di Torino è crollato il numero di agenti no-vax: da 250 a 11 in pochi mesi

TorinoToday è in caricamento