Corso Francia, Magliano: "I dissuasori vanno rimossi"

"Inutili i limiti di velocità nel controviale"

La ciclabile di Corso Francia

I dissuasori sulla pista ciclabile di corso Francia non saranno rimossi. I dispositivi cilindrici sistemati sul lato destro del percorso, per scoraggiare la sosta delle auto, sono pericolosi per chi si sposta in bicicletta: nel 2015 qui perse la vita Mattia Maggiora, consigliere di circoscrizione che cadendo dalla bici, andò a sbattere la testa contro un dissuasore.

Ma da allora nulla è stato fatto e di tanto in tanto, sulla stessa ciclabile, si verifano incidenti e sono molte le segnalazioni che sottolineano la pericolosità dei dissuasori. Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati in Comune, si batte da tempo per risolvere la faccenda.

Ha presentato un'interpellanza ma a distanza di quattro anni, la Giunta - pur ammettendo la pericolosità dei cilindri in metallo, non li rimuoverà nè li coprirà. Il problema come al solito è la mancanza di risorse finanziarie: "Non abbiamo 160mila euro per un intervento completo" si è scusata l'assessora alla Viabilità Maria Lapietra. Parziale apertura finale in Commissione, dove si è discussa la questione, con l'ipotesi di chiedere risorse finanziarie all'Assessore al Bilancio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quattro anni di promesse, tutte a vuoto - commenta Magliano -. Poche parole per confermare ufficialmente quanto avevamo già abbondantemente inteso: i cilindri in metallo lungo la pista ciclabile di corso Francia non saranno né rimossi né coperti. Auspichiamo ora che la Giunta decida di trovare le risorse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento