Coronavirus, servizi comunali e sportelli aperti al pubblico a Torino: cosa cambia  

Le misure adottate da Smat, Comune di Torino, Città metropolitana, Asl, Atc Piemonte Centrale, Gtt

Immagine di repertorio

Per arginare la possibilità di contagio da coronavirus, sono molte le iniziative che stanno attuando enti e aziende operanti a Torino. L'elenco potrebbe allungarsi nelle prossime ore, ma il consiglio è di consultare i siti dedicati prima di effettuare uno spostamento.

Ieri GTT ha provveduto all'adozione di ulteriori accorgimenti per far fronte all’emergenza Coronavirus con l’annuncio, da oggi, della chiusura temporanea della porta anteriore su bus e tram urbani ad integrazione dell’analoga misura già adottata sui bus extraurbani. Si sale dalle porte centrali e da quelle posteriori. Sono sospese, fino al 15 marzo, le cene sui tram ristoranti “Gustotram” e “Ristocolor”, mentre la salita sull’ascensore della Mole Antonelliana è sospesa in contemporanea alla chiusura del Museo del Cinema. Si invita a consultare il sito Gtt per i continui aggiornamenti relativi alle nuove disposizioni.

Anche Smat adotta misure precauzionali per l’utenza che accede agli sportelli e in seguito alle disposizioni ministeriali volte a limitare la diffusione del coronavirus, invita i propri Utenti, per maggior tutela, a privilegiare il canale telefonico 800 010 010 e il sito internet, già predisposto per la gestione delle pratiche amministrative, limitando ai casi urgenti ed indispensabili gli accessi agli sportelli. L’accesso alle sale d’attesa delle sedi di c.so XI Febbraio 22 a Torino e di via Vigone 42 a Pinerolo sarà consentito a non più di 4 persone contemporaneamente. Presso gli sportelli di via Miniere 65 a Ivrea e di via Po 6 a Chivasso gli Utenti sono invece invitati ad attendere all’esterno. I restanti sportelli, per motivi precauzionali, resteranno chiusi fino a lunedì 16 marzo. Soluzioni disinfettanti per il lavaggio delle mani sono infine state messe a disposizione da SMAT presso il salone Utenti. 

Città metropolitana: nuovi orari e modalità per servizi online

La Città metropolitana di Torino, nel rispetto delle norme sul contenimento del coronavirus, conferma l'apertura dei suoi servizi online con nuove modalità di accesso, ricevendo il pubblico negli uffici su appuntamento nei casi in cui non sia possibile operare telematicamente. Alla pagina dedicata sul sito è possibile consultare e scaricare molta documentazione, disponibile nei canali dedicati, utilizzando poi la modalità di trasmissione telematica dei documenti, via e-mail o posta elettronica certificata. È dunque consigliabile contattare gli uffici telefonicamente o tramite e-mail per verificare questa possibilità, e valutare insieme al personale della Città metropolitana l'eventuale necessità di recarsi fisicamente presso gli sportelli, verificando in questo modo se ci siano state variazioni negli orari. Si segnala, a questo proposito, che per il periodo dell'emergenza lo sportello Concessioni stradali e l'ufficio del Traffico osservano un orario di ricevimento del pubblico limitato al lunedì e al giovedì dalle 9 alle 12, con la disponibilità del personale tecnico, tuttavia, ad accordare appuntamenti in orari differenti da quelli indicati

La città di Torino monitora i servizi essenziali: cambiamenti nella raccolta dei rifiuti

La Città di Torino e le aziende multiutility che garantiscono la fornitura delle principali utenze domestiche monitorano costantemente l’erogazione dei servizi. Qualche cambiamento avverrà per la raccolta dei rifiuti. Amiat Spa prosegue con regolarità la raccolta differenziata porta a porta là dove il servizio è già attivo; in caso di necessità potrebbe essere privilegiata la raccolta delle frazioni di organico e di indifferenziato con eventuale rallentamento per le altre frazioni. È invece sospeso fino a fine emergenza l’avvio delle nuove aree di raccolta del porta a porta già programmato. 

Chiediamo ai cittadini la massima collaborazione nel conferimento dei rifiuti, collaborazione che finora non è mai mancata e che non deve diminuire in questo frangente di comune difficoltà.

 Tessere elettorali, il comune di Torino: “Non venite a ritirarle” 

ASL TO4: previsto un unico ingresso negli Ospedali dell’Azienda

Per facilitare il rispetto delle disposizioni regionali rivolte a contenere la diffusione del coronavirus covid-19. Tra le misure definite dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte per contenere la diffusione del coronavirus covid-19 vi sono la misurazione della temperatura esterna frontale a tutti coloro che debbano entrare in ospedale (utenti, eventuali visitatori/accompagnatori, operatori) e la limitazione dell’accesso a parenti e visitatori. Per facilitare il rispetto di queste disposizioni, negli Ospedali dell’ASL TO4 con più ingressi ne è stato previsto uno solo.

Provvedimenti Città della Salute di Torino su Covid-19

A seguito dell'evoluzione della situazione legata al Covid-19, la Città della Salute di Torino ha stabilito che da ieri negli ospedali Cto, Sant'Anna e Regina Margherita e da domani alle Molinette su tutto il flusso pedonale e veicolare in entrata verrà condotto un pre-triage basato sul controllo della temperatura corporea e sulla verifica della presenza di sintomi respiratori. I soggetti con febbre e/o sintomi verranno reindirizzati al domicilio o, qualora necessitino di prestazione urgente / indifferibile, dotati di apposito documento cartaceo colorato da mostrare al personale del servizio o ambulatorio presso cui la prestazione deve essere erogata. Tale pre-triage esterno é da intendersi preventivo. 
Alle Molinette saranno otto gli accessi con pre-triage, mentre i rimanenti verranno chiusi. Inoltre da oggi sono disposti anche presso le sedi esterne dell'ospedale SGAS (San Giovanni Antica Sede) e presso la Dental School (secondo piano). Alle Molinette sono state montate due tende pre-triage della Protezione civile all'ingresso principale ed all'ingresso del parcheggio GTT di corso Dogliotti. Inoltre per le dovute precauzioni tutti i pazienti con sintomi respiratori devono indossare mascherine chirurgiche. Tutti gli operatori dei settori ad alta concentrazione di pazienti con sintomatologia respiratoria devono indossare la mascherina chirurgica. E' vietato agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle Sale di attesa dei DEA e Pronto soccorso. E' autorizzata la presenza di un solo caregiver o accompagnatore per ogni paziente. L'accesso agli ospedali pubblici da parte di Associazioni di volontariato é sospeso fino a data da destinarsi. 

Nuovi orari filiali Intesa Sanpaolo

Nell’assicurare il presidio dei servizi alla propria clientela, Intesa Sanpaolo rende noto che le filiali del Gruppo saranno interessate da interventi straordinari di turnazione del personale, in questa fase di emergenza da epidemia Coronavirus. La clientela deve recarsi in filiale solo per operazioni indifferibili e non altrimenti gestibili nelle aree self banking o dai canali digitali della banca. La clientela può operare anche tramite la banca online (7/7, h24, via internet banking e app mobile) e tramite filiale online, raggiungibile al numero verde 800.303.303 senza costi aggiuntivi dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 22, il sabato e la domenica dalle 9 alle 19. Sul sito internet della Banca è possibile visualizzare la situazione della filiale di interesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Atc Piemonte Centrale

Atc sta lavorando per adeguarsi alle disposizioni previste, pur continuando a garantire ai suoi inquilini almeno i servizi più urgenti anche per questo particolare periodo.
Pertanto, a partire da domani, mercoledì 11 marzo:
•    Gli sportelli di corso Dante 14 e via Arquata saranno chiusi, per evitare assembramenti di persone anche all’esterno. Tutti coloro che hanno già fissato un appuntamento per una pratica non lo perderanno, ma saranno seguiti telefonicamente: in data e ora stabiliti, un operatore li contatterà per telefono e tratterà la loro pratica a distanza (che potrà poi essere eventualmente perfezionata successivamente allo sportello per quanto riguarda la firma e l’integrazione di documenti). Anche chi ha appuntamento per il censimento, verrà contattato telefonicamente. ATTENZIONE: per tutte le pratiche verranno richiesti dati relativi al nucleo familiare, all’Isee o ai redditi. Nessuno è autorizzato a chiedere dati bancari o denaro, né telefonicamente, né tantomeno a domicilio. Tutti gli operatori si qualificheranno con nome e numero di matricola, proprio per rassicurare gli utenti che non si tratti di un tentativo di truffa;
•    Il servizio di prenotazione degli appuntamenti è momentaneamente sospeso;
•    Le assemblee condominiali e gli incontri in genere sono temporaneamente sospesi;
•    Gli interventi di manutenzione urgenti (guasti agli ascensori, perdite, problemi agli impianti di riscaldamento) sono garantiti così come resta sempre attivo, 24 ore su 24, il numero verde gratuito 800-301081 per le segnalazioni;
•    I dipendenti la cui attività lo consente lavoreranno in smartworking, in modo da evitare spostamenti da e per il luogo di lavoro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento