menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 3 gennaio 2021. Tornano a crescere i ricoveri

Stabili gli altri valori

Tornano a crescere i ricoverati in ospedale a causa del coronavirus, che nella giornata di oggi, domenica 3 gennaio 2020, sono aumentati di 15 unità, di cui sei in terapia intensiva. Il totale sfiora quota 3mila: sono 188 in terapia intensiva e 2.786 negli altri reparti. Le persone in isolamento domiciliare sono 20.111.

Oggi l’unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 776 nuovi casi di persone risultate positive al virus, pari al 13,7% dei 5.645 tamponi eseguiti; gli asintomatici sono 330, pari al 42,5%. Il totale dei casi positivi diventa quindi 203.729, così suddivisi su base provinciale: 18.096 Alessandria, 10.339 Asti, 7.072 Biella, 28.148 Cuneo, 15.895 Novara, 106.733 Torino, 7.725 Vercelli, 6.973 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.077 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.671 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Ancora in discesa il numero dei decessi, che oggi sono stati otto, di cui due verificatisi oggi nelle ultime 24 ore e gli altri accertati da autopsie su persone morte nei giorni precedenti. Il totale è ora di 7.979 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.221 Alessandria, 501 Asti, 336 Biella, 912 Cuneo, 662 Novara, 3.653 Torino, 373 Vercelli, 251 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 70 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 172.665 (+ 3.705 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 14.902 Alessandria, 8.393 Asti, 5.800 Biella, 23.861 Cuneo, 13.745 Novara, 91.333 Torino, 6.555 Vercelli, 5.902 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 895 extraregione e 1279 in fase di definizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento