Attualità

La Regione pubblica la mappa dei contagi. Il top dei positivi dove sono in crisi le case di riposo

In provincia solo tre comuni sopra i dieci casi ogni mille abitanti

La mappa pubblicata dalla Regione Piemonte

La Regione Piemonte ha pubblicato la mappa dei contagi da coronavirus comune per comune. La si può trovare a questo indirizzo.

Nota metodologica: il dato sul sito della Regione viene aggiornato quotidianamente, quello di questo pezzo si riferisce esclusivamente alla fotografia del 9 aprile 2020.

Naturalmente Torino guida la classifica con 2.700 casi accertati attualmente positivi, ma non si tratta di un dato particolarmente elevato rispetto ad altre località se viene ponderato rispetto alla popolazione della città.

Diversa è la situazione se, anziché i casi in valore assoluto, si valutano i casi ogni mille abitanti. In questo caso, limitandoci alla sola provincia di Torino, prevalgono decisamente le località in cui vi sono stati contagi nelle case di riposo.

Al momento a guidare questa speciale classifica è Bosconero, in cui vi sono attualmente 15 contagiati ogni mille abitanti, ma fino al 2 aprile 2020, questi erano addirittura superiori a 30. Tra le vittime del paese c'è stato il parroco, don Pierfranco Chiadò Cutin.

Al secondo posto c'è invece Brusasco, dove il picco si è avuto in questi giorni con 15 contagiati ogni mille abitanti. Il dato è fortemente influenzato però dalla vicenda della casa di riposo di frazione Marcorengo.

Al terzo posto in provincia c'è invece Sauze d'Oulx, in cui vi sono 10 contagiati ogni mille abitanti. Nei giorni scorsi il sindaco, Mauro Meneguzzi, aveva chiesto l'intervento dell'esercito dicendo che c'era stato un assalto di irresponsabili alle seconde case provenendo da altre località.

In tutti gli altri comuni della provincia, compreso il capoluogo, non si raggiungono i dieci contagiati ogni mille abitanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione pubblica la mappa dei contagi. Il top dei positivi dove sono in crisi le case di riposo

TorinoToday è in caricamento