Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di venerdì 9 aprile 2021. Cala la pressione sugli ospedali

Molti più guariti che nuovi casi

Immagine di repertorio

Continua la fase discendente della curva di coronavirus in Piemonte, con il dato confortante di oltre 100 posti ospedalieri che si sono liberati (la maggior parte per dimissioni di pazienti) e quello altrettanto confortante del numero di guariti che è di molto superiore a quello dei nuovi contagiati.

Per quanto riguarda questi ultimi, oggi l’unità di crisi della Regione ne ha comunicati 1.798, pari al 6,2% dei 29.218 tamponi eseguiti; gli asintomatici sono 661 (36,8%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 327.965 così suddivisi su base provinciale: 26.480 Alessandria, 15.875 Asti, 10.096 Biella, 46.615 Cuneo, 25.346 Novara, 175.647 Torino, 12.323 Vercelli, 11.776 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.405 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.402 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 329 (-17 rispetto a ieri), quelli negli altri reparti ospedalieri sono 3.706 (-94 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 25.648. 

I deceduti comunicati oggi sono 37, di cui due avvenuti nelle ultime 24 ore e gli altri accertati successivamente alla morte avvenuta nei giorni scorsi. Il totale è ora di 10.625 risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.497 Alessandria, 654 Asti, 399 Biella, 1.290 Cuneo, 872 Novara, 4.994 Torino, 482 Vercelli, 347 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 90 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 287.657 (+2.471rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 23.469 Alessandria, 13.965 Asti, 8.983 Biella, 40.027 Cuneo, 22.365 Novara, 153.832 Torino, 10.877 Vercelli, 10.725 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.272 extraregione e 2.142 in fase di definizione.

Sono 25.273 le persone che hanno ricevuto il vaccino. A 4.536 è stata somministrata la seconda dose. Tra tutti, 11.064 gli over80 e 7.046 i settantenni (di cui 3.123 vaccinati dai propri medici di famiglia). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 984.906 dosi (di cui 344.301 come seconde), corrispondenti al 79,4% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte. Salgono invece a 118.005 le preadesioni per la fascia 60-69 anni nel secondo giorno di preadesione per questa categoria d’età sul portale www.ilpiemontetivaccina.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di venerdì 9 aprile 2021. Cala la pressione sugli ospedali

TorinoToday è in caricamento