Attualità

Coronavirus in Piemonte, il bollettino di domenica 6 giugno 2021: prima giornata senza decessi dall'autunno scorso

Non accadeva dallo scorso ottobre

Immagine di repertorio

Per la prima volta da quando sono arrivate la seconda e la terza ondata di coronavirus non si registra nessun decesso per l'epidemia né nelle 24 ore precedenti il monitoraggio, né negli accertamenti successivi alle morti avvenute nei giorni scorsi. È il dato più significativo del bollettino della Regione Piemonte di oggi, domenica 6 giugno 2021. Non accadeva dallo scorso 9 ottobre di avere una giornata senza vittime. Il totale rimane quindi 11.654 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 712 Asti, 432 Biella, 1.445 Cuneo, 939 Novara, 5.570 Torino, 521 Vercelli, 373 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 96 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Unica cattiva notizia è un aumento, sia pure contenuto (+2, con un passaggio a 63 unità) dei pazienti ricoverati in terapia intensiva, mentre quelli degli altri reparti scendono di sei unità e si attestano a 461. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.289. I nuovi casi comunicati dall'unità di crisi della Regione sono 129, pari all’1,3% di 10.282 tamponi eseguiti; gli asintomatici sono 72 (55,8%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 365.429 così suddivisi su base provinciale: 29.433 Alessandria, 17.429 Asti, 11.482 Biella, 52.730 Cuneo, 28.112 Novara, 195.610 Torino, 13.669 Vercelli, 12.948 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.497 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.519 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I pazienti guariti sono complessivamente 349.962 (+244 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 27.653 Alessandria, 16.600 Asti, 10.840 Biella, 50.730 Cuneo, 26.876 Novara, 188.020 Torino, 12.947 Vercelli, 12.461 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.421 extraregione e 2.414 in fase di definizione.

Sono 32.643 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il covid. A 2.593 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di oggi in particolare sono 1.678 i trentenni, 5.367 i quarantenni, 14.521 i cinquantenni, 2.446 i sessantenni, 1.125 i settantenni, 790 gli estremamente vulnerabili e 204 gli over80. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.723.389 dosi (di cui 911.521 come seconde), corrispondenti all’89,5% di 3.042.240 finora disponibili per il Piemonte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Piemonte, il bollettino di domenica 6 giugno 2021: prima giornata senza decessi dall'autunno scorso

TorinoToday è in caricamento