Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di martedì 6 aprile 2021. Guariti più del doppio dei nuovi casi

Ma ancora forte pressione sugli ospedali

Dati incoraggianti per quanto riguarda i nuovi contagi da coronavirus in Piemonte, anche se tornano a crescere i posti occupati nei reparti ospedalieri. I guariri sono più del doppio dei nuovi positivi.

Oggi l’unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 852 nuovi casi di persone risultate positive, pari al 6,8 dei 12.531 tamponi eseguiti; gli asintomatici sono 353 (41,4%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 323.042 così suddivisi su base provinciale: 26.130 Alessandria, 15.445 Asti, 9.979 Biella, 45.755 Cuneo, 25.039 Novara, 173.020 Torino, 12.188 Vercelli, 11.697 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.395 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.384 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 370 (+ 5 rispetto a ieri), mentre quelli negli altri reparti sono 3.882 (+31 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 28.536

I decessi di persone positive sono 18, di cui due verificatisi nelle ultime 24 ore e gli altri accertati su persone decedute nei giorni precedenti. Il totale è ora di 10.481 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.481 Alessandria, 647 Asti, 398 Biella, 1.269 Cuneo, 860 Novara, 4.919 Torino, 476 Vercelli, 342 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 89 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I pazienti guariti sono complessivamente 279.773 (+ 1.799 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 23.001 Alessandria, 13.644 Asti,8.844 Biella, 38.676 Cuneo, 21.807 Novara, 149.393 Torino, 10.528 Vercelli, 10.535 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.254 extraregione e 2.091 in fase di definizione.

Sono 18.762 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il covid oggi. A 4.750 è stata somministrata la seconda dose; 9.428 gli ultraottantenni e 4.363 gli ultrasettantenni (di cui 688 vaccinati dai propri medici di famiglia). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 913.515 dosi (di cui 329.319  come seconde), corrispondenti al 73,7% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte. La percentuale è inferiore a ieri perché la somma comprende le 126.360 dosi di Pzifer consegnate in giornata e in fase di distribuzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di martedì 6 aprile 2021. Guariti più del doppio dei nuovi casi

TorinoToday è in caricamento